Covid, Fontana: “Presto via la suddivisione delle zone a colori”

Il presidente di Regione Lombardia a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo consigliere di parità regionale Anna Maria Gandolfi a Palazzo Pirelli

newsby Francesco Maviglia15 Febbraio 2022



Il calo dei contagi e i numeri delle ultime settimane sembrano poter fare da preludio al ritorno verso una ritrovata normalità. La suddivisione del territorio in zone colorate per far fronte all’emergenza Covid non sembra essere più necessario, come testimoniato dalle parole del presidente della Lombardia, Attilio Fontana. “Presto si toglieranno i ‘colori’. Credo anche che non ci siano grandi differenze tra la zona bianca e la gialla“, ha spiegato.

E ancora: “Credo che presto ci saranno provvedimenti che reimposteranno il sistema e valuteranno il fatto. Il virus sta cambiando in modo sostanziale e quindi cambierà l’approccio che bisognerà avere nei suoi confronti“, ha aggiunto a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo consigliere di parità regionale, Anna Maria Gandolfi, a Palazzo Pirelli.

Green pass, Fontana: “Spero presto si torni alla normalità”


Il presidente della Lombardia spera che al “più presto si possa tornare alla normalità“. Normalità che potrebbe portare anche all’eliminazione del Green pass. “Queste sono valutazioni di carattere scientifico. Adesso – ha aggiunto Fontana – possiamo contare sul 90 per cento della popolazione che si è vaccinata. Come cittadino spero che il più presto possibile si torni alla normalità, ma rispettando quello che diranno gli scienziati“.

“Su sanità da opposizioni zero proposte”


Una chiosa finale a proposito delle polemiche delle minoranze sulla riforma regionale della sanità in Lombardia, sulla quale il Governo ha chiesto di apportare delle modifiche. “L’opposizione fa l’opposizione. Che le modifiche richieste non siano sostanziali lo dimostra il fatto che la legge è stata approvata e non impugnata dal Governo“, ha spiegato Fontana.

E ancora: “Ieri ho incontrato il ministro Speranza, il quale mi ha detto che apprezza e approva la legge nel suo complesso“, ha ribadito. “Poi che l’opposizione voglia fare un po’ di polemica va bene, l’ha fatta per 16 giorni senza presentare nessuna concreta proposta“, ha chiuso il governatore, riferendosi al dibattito fiume portato avanti dalle minoranze a novembre.


Tag: Attilio FontanaCovid-19Green passLombardia