Conte a Montevarchi: dal pubblico volano minacce contro Renzi

Volano minacce a Matteo Renzi durante un comizio di Conte, ma l'ex premier prende le distanze

newsby Redazione16 Settembre 2021



Il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, fa tappa a Montevarchi dove è accolta da una piazza piena di sostenitori. Al suo fianco il sindaco della coalizione che raggruppa M5S e PD, Luca Canonici, e il capolista pentastellato Carlo Norici. Arrivato in Piazza Vittorio Veneto, Conte ha attraversato via Roma per raggiungere piazza Varchi, dove ha parlato alla folla e ha dialogato con il giornalista Andrea Scanzi. Durante l’arringa dell’ex premier, dal pubblico sono volate minacce al leader di Italia Viva, Matteo Renzi. “Fatelo fuori!”, “Sparategli!”, hanno gridato alcuni dei presenti.

Renzi: “Insistono con le minacce di morte”

Queste le urla dei 5stelle quando Conte mi accusa di averlo sostituto con Draghi con solo il 2%“, scrive su Facebook Matteo Renzi. “Spero che un giorno i 5Stelle capiranno che le regole della democrazia non sono i sondaggi. Temo che le regole della civiltà e del rispetto per gli avversari invece non le capiranno mai“, prosegue il leader di Italia Viva. “Sono nati con il Vaffa, insistono con le minacce di morte: i Cinque Stelle cambiano alleati in Parlamento ma sono sempre gli stessi“, conclude Renzi.

Conte: “Condanno fermamente queste frasi”

In queste ore esponenti di Italia Viva hanno postato un breve video che riprende parte del mio dialogo avuto con i cittadini di Montevarchi“, risponde Giuseppe Conte su Facebook. “La didascalia che accompagna il video suggerisce che tra i cittadini venuti ad ascoltarmi si sia levata una frase minatoria indirizzata al leader di Italia Viva“, prosegue l’ex premier. “Prendo le distanze e condanno fermamente queste frasi e questi atteggiamenti verbali che nulla hanno a che vedere con il modo di far politica mio personale e dell’intero Movimento 5 stelle”. Così prende le distanze il leader del Movimento a poche ore dall’accaduto.

 

 


Tag: Giuseppe ConteMatteo RenziMinacceMontevarchi