Comunali, Salvini: “A Verona errore madornale”

Il leader della Lega è fiducioso sui ballottaggi di domenica 26 nel Nord Italia

newsby Redazione18 Giugno 2022



La decisione di Federico Sboarina di dire no all’apparentamento con Forza Italia e con Flavio Tosi al ballottaggio a Verona “è un errore madornale”. Lo ha affermato il Leader della Lega, Matteo Salvini, che ai cronisti ha detto di avere sentito entrambi. “Spero che gli amici di Fratelli d’Italia ci ripensino. Il voto di domenica”, aggiunge, “dice che il centrodestra unito vince. Domenica 26 giugno si terrà il secondo turno delle elezioni Comunali. Sboarina sfiderà a Verona il candidato di centrosinistra, Damiano Tommasi. L’ex calciatore della Roma è al momento in vantaggio sul sindaco uscente della città scaligera: 39,8% contro il 32,7%.

Comunali, Salvini: “Chiuderemo la partita al ballottaggio”


“Il centrodestra al primo turno ha battuto il centrosinistra e conto che al ballottaggio chiuderemo la partita. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini a Sesto San Giovanni dove ha accompagnato il sindaco uscente e in corsa al ballottaggio, Roberto di Stefano, al mercato. In Lombardia “il conto delle vittorie è superiore a quello delle sconfitte”. Anche se avere perso Lodi è una “ferita” comunque il Carroccio esce con “quattro sindaci in più”. Però “non c’è nulla di scontato con un ballottaggio solo di domenica con le scuole chiuse”, conclude l’ex ministro dell’Interno.


Tag: elezioni comunaliMatteo SalviniVerona