Comunali, Donato: “Mi candido a Sindaco Palermo per dare alternativa”

L'eurodeputata No Green Pass, Francesca Donato, spiega le motivazioni che l'hanno portata a candidarsi a sindaco di Palermo

newsby Giulia Torbidoni10 Novembre 2021



Ho deciso di candidarmi a Sindaco di Palermo perché ho assistito a una mancanza di un approccio corretto nella scelta del candidato di centrodestra“. Così l’eurodeputata Francesca Donato (Non iscritti) sulla sua candidatura a Sindaco di Palermo. “Vengono proposti molti nomi dai partiti, ma pare che le logiche che stanno dietro a questa discussione siano più di convenienza e strategia. Sappiamo che le condizioni del Comune di Palermo sono molto gravi, sia per il bilancio che per i servizi“, ha spiegato Francesca Donato. “Da cittadina palermitana ho ritenuto doveroso accogliere la richiesta di candidarmi per dare una chance a coloro che vedono in me una alternativa alle indicazioni dei partiti. Come un candidato Sindaco che si pone in modo trasversale e apartitica. Voglio costruire una squadra civica di persone – ha proseguito l’eurodeputata – che hanno le competenze e la volontà di fare il massimo per la propria città“.

Covid, Donato: “Per ingresso a Parlamento UE mostro autotest negativo”


Il Green Pass è vincolante per tutti i deputati e lo staff. A fronte di questo è stato fatto un ricorso alla Corte europea chiedendo sia l’annullamento di questa decisione che la sospensione temporanea dei suoi effetti fino alla decisione finale“. Così l’eurodeputata Francesca Donato (Non iscritti) sulla richiesta di Green Pass per entrare al Parlamento UE. “La Corte ha accolto la nostra richiesta di sospensiva e ha disposto la sospensione del provvedimento“, ha spiegato l’eurodeputata. “Quindi noi eurodeputati e membri dello staff firmatari del ricorso non siamo più tenuti a esibire il Green Pass per entrare. Ma possiamo effettuare un autotest ed esibire dietro richiesta il risultato negativo di questo autotest. Se l’esito fosse positivo, saremmo chiamati a fare un test molecolare. Se la Corte nel giudizio finale accogliesse la richiesta dei ricorso, dichiarando illegittimo il Green Pass, aprirebbe un precedente giudiziario che avrebbe valore in tutta l’UE“. Queste le parole dell’eurodeputata Francesca Donato (Non iscritti) sulla richiesta di Green Pass per entrare al Parlamento UE.


Tag: Francesca DonatoGreen passPalermo