Cirio: “Sistema colori Regioni da superare, ministro Speranza d’accordo”

Il governatore del Piemonte Cirio ha sottolineato che il sistema di colori delle regioni andrebbe ormai rivisto alla luce della nuova variante Omicron

newsby Sara Iacomussi1 Febbraio 2022



Il governatore della regione Piemonte Alberto Cirio è intervenuto sulla possibilità di eliminare il sistema del colore delle Regioni, sottolineando che si tratta di un sistema ormai obsoleto rispetto alla nuova variante.

Attendo che il cambio dei colori sia immediato, è un sistema che va superato. È superato per come si sta muovendo oggi il virus. La Valle d’Aosta ha rischiato la zona rossa, che avrebbe voluto dire interrompere lo sci quando in Piemonte abbiamo 500 posti liberi in terapia intensiva che possiamo mettere a loro disposizione se necessario” ha affermato il governatore del Piemonte.

Il ministro Speranza mi ha mostrato la volontà di volerlo superare. Dovrebbe rimanere solo la zona rossa ma non dovrebbe riguardarci” ha specificato Cirio.

Vaccini, Cirio: “Piemonte ha vinto la sfida di Figliuolo”


Il governatore ha poi commentato i nuovi sviluppi della campagna vaccinale in Piemonte sottolineando come la regione si sia distinta come una delle regioni più virtuose in Italia.

“Il Piemonte ce l’ha fatta: ha vinto la sfida che le nuove disposizioni del Governo avevano imposto, riducendo la durata del Green pass da 9 a 6 mesi. In metà tempo abbiamo raddoppiato la capacità di vaccinare. Abbiamo fatto un milione e 300mila vaccini solo a gennaio, così abbiamo coperto tutti i piemontesi in scadenza” ha annunciato Cirio.

La macchina non si è fermata, è un risultato che mette il Piemonte, secondo i dati Gimbe, secondi in Italia per i vaccini dopo la Valle d’Aosta. Abbiamo centrato l’obiettivo di Figliuolo al 116%“.

 


Tag: Alberto CirioFrancesco FigliuoloRegione PiemonteRoberto Speranza