Governo, Bonomi: “Primo premier donna, è un evento storico”

[scJWP IdVideo=”ilGl8LRm-Waf8YzTy”]

“È un governo storico, per la prima volta abbiamo una donna presidente del Consiglio e quindi a Giorgia Meloni e al nuovo esecutivo faccio i miei auguri e da parte di Confindustria“, lo ha dichiarato Carlo Bonomi, il presidente di Confindustria, a margine del Festival del Foglio a Firenze. “Noi ovviamente auspichiamo che ci sia da parte di questo Governo serietà e responsabilità rispetto all’Italia e ai nostri partner internazionali, un’azione efficace rispetto alle prossime sfide“, ha aggiunto Bonomi. “Come sapete, Confindustria non dà mai giudizi sulle persone, ma sulle azioni politiche. Diamo tempo al ministro Giorgetti di poter operare. Non è importante la denominazione, ma le deleghe e l’azione di Governo. Da domani dovrà intervenire urgentemente sul tema dell’energia con interventi congiunturali, in particolar modo sul caro bollette a imprese e famiglie. Dobbiamo mettere in sicurezza il Paese“.

Rigassificatore, Bonomi: “Bloccare Piombino non è nell’interesse del Paese”

[scJWP IdVideo=”5qYpF1zL-Waf8YzTy”]

Bonomi ha poi parlato del rigassificatore di Piombino. “L’ex ministro Cingolani lo aveva spiegato molto bene. Nel piano di emergenza per far fronte alla crisi energetica il rigassificatore di Piombino è una parte importante. Va dato merito al presidente della Regione Giani di essersi impegnato in maniera molto fattiva per portare velocemente a compimento le autorizzazioni e realizzare un’infrastruttura energetica essenziale per il futuro del Paese. Se il sindaco vuol fare ricorso, io non devo giudicare. È un’opera temporanea che serve al Paese. Se poi vogliamo bloccare con localismi qualcosa che serve a tutti, sono scelte personali che non vanno nell’interesse delle famiglie, anche di Piombino“, ha concluso Bonomi.

Impostazioni privacy