Vaccini, Boldrini: “Salvini strizza l’occhio ai No Vax, incommentabile”

"La normalità che manca la potremo riottenere solo vaccinandoci, e i giovani oggi sono quelli più esposti al virus. Strizzare l'occhio ai No Vax è da irresponsabili"

newsby Davide Di Carlo20 Luglio 2021



Le ultime dichiarazioni di Matteo Salvini sui vaccini non sono andate giù a Laura Boldrini. La deputata dem ritiene estremamente grave che per il leader della Lega i giovani debbano essere lasciati liberi di decidere se sottoporsi alla vaccinazione o meno. “La normalità che manca la potremo riottenere solo vaccinandoci, e i giovani oggi sono quelli più esposti al virus. Strizzare l’occhio ai No Vax è da irresponsabili. Un atteggiamento deleterio. Chi fa parte di una maggioranza deve capire che non può ricoprire più parti nella commedia“, ha dichiarato Boldrini parlando con i giornalisti fuori da Montecitorio.

Ddl Zan, Boldrini: “Dialogo su Art. 1? Richiesta strana di Italia Viva che lo ha votato alla Camera”


Boldrini ha poi commentato anche la richiesta di Davide Faraone di dialogare sull’articolo 1 del ddl Zan. “Mi sembra una richiesta strana, visto che ne abbiamo discusso alla Camera insieme con Italia Viva. Abbiamo fatto un grande lavoro di ascolto e andare a togliere un tassello significa peggiorarlo. Chi lo ha votato alla Camera, lo voti al Senato. Non ci si può fidare della Lega che con i suoi 700 emendamenti punta ad affossare il ddl. Andiamo avanti con l’approvazione di una legge di civiltà“, ha dichiarato Boldrini.


Tag: Ddl ZanLaura BoldriniMatteo Salvinivaccini