Berlusconi: “Hanno frainteso le mie dichiarazioni sull’Ucraina”

Berlusconi: "Vi posso assicurare che la Russia per storia, cultura, religione e stile di vita è assolutamente uno stato europeo"

newsby Redazione24 Settembre 2022



Hanno assolutamente distorto le mie dichiarazioni e la nostra posizione (sul conflitto tra la Russia e l’Ucraina, ndr).  Quante volte dobbiamo dichiarare che Forza Italia è dalla parte dell’attuale governo. Abbiamo votato moltissimi provvedimenti compreso l’invio delle armi in Ucraina“. Lo ha detto Silvio Berlusconi, sul palco dell’evento conclusivo della campagna elettorale tenutosi a Teatro Manzoni, Milano. Il presidente di Forza Italia ha inoltre parlato della Russia dichiarando: “Vi posso assicurare che la Russia per storia, cultura, religione e stile di vita è assolutamente uno stato europeo e io spero che presto si arrivi ad una Europa che comprenda tutti gli stati veramente europei“. Ha poi concluso dicendo: “La nostra presenza nel prossimo governo è vista dall’Europa come la garanzia di un governo europeista, occidentale e atlantista“.

Elezioni, Berlusconi: “Voto al terzo polo sarebbe sprecato”


Berlusconi ha anche parlato della sorte del terzo polo. “La domanda che spesso mi viene da molte parti è quanto tempo trascorrerà dopo le elezioni prima che Calenda e Renzi si separino. E le risposte sono mezza giornata, tre ore, cinque minuti“. Il leader di Forza Italia ha poi contestato la presunta collocazione politica di Italia Viva e Azione.  “Dicono di essere di centro, ma Calenda è tuttora europarlamentare del Pd. Un voto al terzo polo sarebbe sprecato. Non essendo in coalizione con nessuno conterebbero su pochi parlamentari e subirebbero l’opposizione egemone del PD e dei 5 Stelle. Il loro operato sarebbe quindi ininfluente“, ha concluso.


Tag: Elezioni 2022Forza ItaliaRussiaSilvio BerlusconiUcraina