Crisi Ucraina, Von der Leyen: “Ue, pronto il pacchetto più grande della storia”

"La Nato non è mai stata così unita", assicura la presidente della Commissione europea

newsby Redazione16 Febbraio 2022



“La ragione stessa per cui la nostra Unione è stata creata, era di porre fine a tutte le guerre europee. L’Ucraina ha fatto tanta strada, ha lottato contro la corruzione, si è ricostruita la sua infrastruttura, ha creato nuovi posti di lavoro per i giovani di talento, e l’Unione li ha accompagnati dando il pacchetto più grande e generoso della sua storia. Noi siamo a fianco degli ucraini. Così ha detto la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen sulla crisi in Ucraina.

Crisi Ucraina, Michel: “Circondare militarmente un Paese può essere vista come azione aggressiva”


“Terremo il nostro vertice congiunto con l’Unione africana per negoziare un partenariato strategico tra i nostri due continenti. Così in avvio di intervento il Presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, sulal crisi in Ucraina durante la sessione plenaria al Parlamento europeo di Strasburgo. “Tuttavia, la situazione estremamente grave in Europa orientale si è insinuata in tutti gli ordini del giorno. La Russia ha lanciato un’escalation militare senza precedenti contro l’Ucraina. Circondare un paese con un dispiegamento straordinario di forze mai visto prima può essere visto soltanto come un’azione aggressiva e minacciosa.

Stoltenberg: “Vediamo altre truppe di Mosca in arrivo”


La Nato non ha notato nessun segno chiaro di de-escalation sul terreno, anzi le truppe russe “sono aumentate non diminuite”. Lo ha detto il segretario generale dell’Alleanza, Jens Stoltenberg, aprendo la ministeriale difesa a Bruxelles. “Stiamo monitorando molto da vicino cosa accade”, ha aggiunto. “Allo stesso tempo registriamo le aperture di Mosca al dialogo diplomatico e siamo pronti in questo senso. Ma stiamo ancora aspettando la reazione della Russia alle nostre risposte scritte inviate il 26 di gennaio”.


Tag: Charles MichelUcrainaUeUrsula Von der Leyen