Giappone, la Principessa Mako rifiuta indennizzo da 1 mln: a breve le nozze

La principessa ribelle ha deciso di non accettare l'indennizzo imperiale da oltre un milione di euro: annunciata la data delle nozze proibite

Giappone, Principessa Mako rifiuta indennizzo da 1,6 milioni
Foto Wikimedia Commons
newsby Linda Pedraglio1 Ottobre 2021


Le nozze proibite della principessa giapponese Mako con il borghese Kei Komuro si avvicinano. La nipote dell’Imperatore Naruhito e il suo fidanzato hanno finalmente annunciato la data del matrimonio. Dopo ostacoli e imprevisti di ogni sorta, la principessa ribelle convolerà a nozze il prossimo 26 ottobre, mettendo fine a una lunga attesa durata oltre quattro anni. Oltre a perdere il titolo nobiliare per amore, la principessa ha rifiutato anche l’indennizzo imperiale che le spetta per legge, pari a 151 milioni di yen (1,17 milioni di euro).

La Principessa Mako rifiuta l’indennizzo imperiale

Per la prima volta dal termine della Seconda guerra mondiale, il compenso non verrà corrisposto. L’indennizzo governativo previsto per le donne della casa imperiale è stato pensato per garantire il mantenimento di una vita dignitosa dopo l’allontanamento dalla famiglia. Ma stando alle ultimi indiscrezioni, la principessa ribelle ha deciso di non accettarlo. Nessuna cerimonia solenne, né banchetti sfarzosi, il matrimonio tra la principessa Mako e il borghese Kei Komuro si terrà in comune il prossimo 26 ottobre. A confermare la data delle nozze è l’Agenzia Imperiale, che ha inoltre rivelato come la principessa soffra di stress post-traumatico a causa dei comenti offensivi sulle scelte legate al matrimonio.

Perché Mako perderà il titolo nobiliare

Ma per quali ragioni la principessa Mako si appresta a perdere il titolo nobiliare? Innanzitutto, secondo le norme del trono del Crisantemo, le donne sono escluse dalla linea di successione. Se poi sposano un uomo di estrazione borghese allora perdono anche il titolo nobiliare. La principessa giapponese aveva annunciato il matrimonio nel novembre 2017, ma pochi mesi dopo i giapponesi avevano raccontato delle difficoltà finanziarie della famiglia del fidanzato e dei prestiti di dubbia provenienza della madre.

Una storia a lieto fine negli Usa

Nel febbraio 2018, costretta dalle contingenze, la principessa Mako aveva rettificato il programma, rinviando le nozze a data da destinarsi. Dopo una travagliata vicenda durata quattro anni, Kei Komuro è rientrato pochi giorni fa dagli Usa, dove è impegnato in un percorso di studi. Accolto con grande clamore mediatico, il fidanzato della principessa giapponese tornerà dopo le nozze negli Usa. Ma questa volta con la giovane principessa al suo fianco.


Tag: GiapponeIndennizzoKei KomuroPrincipessa Mako