Ohio, tredicenne muore per una sfida su TikTok

Un ragazzo di 13 anni è morto in Ohio dopo aver accettato una sfida proposta su TikTok dagli altri utenti del social. Un altro caso come tanti altri, che hanno visto coinvolti adolescenti e ragazzi in sfide tanto assurde da mettere in repentaglio la loro vita.

“Assumere almeno 12 pasticche di antistaminico per poter avere gli effetti collaterali e sperimentare le allucinazioni“, questa la richiesta di cui è difficile identificare l’ideatore. Idee malsane, che spingono ogni anno tantissimi utenti TikTok a “non tirarsi indietro” e a provare il brivido di un gesto folle.

Si chiamava Jacob Stevens Greenfield ed è deceduto il 12 aprile, dopo sei giorni in cui è stato tenuto in vita da un respiratore. Secondo i media americani, il ragazzo avrebbe iniziato ad avere crisi epilettiche subito dopo aver ingerito le pillole del farmaco e tutto questo sotto gli occhi di un amico che riprendeva la scena che sarebbe poi servita a provare la sfida: la “Benadryl Challenge“.

Si chiama “Benadryl Challenge” ed è un’altra delle tante e pericolose sfide social

Un bambino con lo smartphone
Foto | pixabay @ongchinonn

Le challenge proposte sulla famosa piattaforma in cui giovani di tutto il mondo trascorrono la maggior parte del loro tempo, non sono una novità. Da parecchi anni ormai si fanno i conti con un numero non irrisorio di casi di decesso che sono conseguenze di “inviti” che superano ogni aspettativa. Ingerire prodotti pericolosi, buttarsi dal piano alto di un edificio e così via. La Food and Drug Administration aveva lanciato l’allarme sui rischi della sfida che ha portato alla morte del tredicenne Jacob, già nel 2020. “Il sovradosaggio dell’antistaminico può provocare gravi problemi cardiaci, convulsioni, coma o persino la morte“, aveva affermato l’organizzazione, che adesso chiede un’ulteriore indagine per scoprire se si sono verificati altri casi simili.

TikTok dichiara: “vietiamo i contenuti che promuovono comportamenti pericolosi”

In una dichiarazione alla CNN, TikTok ha dichiarato: “Le nostre più sentite condoglianze vanno alla famiglia. Su TikTok, vietiamo e rimuoviamo severamente i contenuti che promuovono comportamenti pericolosi con la sicurezza della nostra community come priorità. Non abbiamo mai visto questo tipo di tendenza dei contenuti sulla nostra piattaforma e abbiamo bloccato le ricerche per anni per scoraggiare il comportamento imitativo. Il nostro team di 40.000 professionisti della sicurezza lavora per rimuovere le violazioni delle nostre Linee guida della community e incoraggiamo la nostra community a segnalare qualsiasi contenuto o account di cui è preoccupata“.

Pasticche farmaco
Foto | pixabay @jarmoluk

La sfida, che prevede l’ingestione di quantità eccessive di difenidramina, è una tendenza pericolosa e dovrebbe essere interrotta immediatamente. I prodotti a base di difenidramina devono essere utilizzati solo come indicato dall’etichetta. Stiamo lavorando con TikTok e altre piattaforme social per rimuovere i contenuti che mostrano questo comportamento“, ha affermato il produttore del farmaco, che ha aggiunto: “Cercheremo di collaborare in tutto il settore e con le principali parti interessate per affrontare questo comportamento pericoloso“. “Consumatori e genitori dovrebbero conservare i farmaci da banco e medicinali soggetti a prescrizione fuori dalla portata dei bambini”, ha aggiunto la FDA.

Impostazioni privacy