Nato, Stoltenberg: “Accoglieremmo Finlandia e Svezia a braccia aperte”

Le dichiarazioni del segretario generale della Nato durante un punto stampa a Bruxelles con la presidente del Parlamento Ue, Roberta Metsola

newsby Redazione28 Aprile 2022



“Se dovessero decidere di fare domanda, Finlandia e Svezia sarebbero accolte a braccia aperte dalla Nato”. Così il segretario generale dell’Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg, che ha sottolineato la stretta cooperazione fra Nato e i “vicini alleati, membri dell’Ue dalle democrazie forti e mature. Le loro forze armate incontrano i nostri standard”. Stoltenberg ha poi aggiunto che, in caso di domanda di annessione da parte dei due Stati scandinavi, si aspetta “un processo rapido” e un’unione che vada oltre le classiche procedure formali.

Nato, Stoltenberg: “Lavoriamo con i nostri partner nell’Europa dell’Est”

“Sono certo che troveremo una soluzione per il periodo di interim tra la domanda di adesione e la ratifica formale di tutti e trenta i Parlamenti” dei Paesi che fanno parte della Nato. Il leader dell’Alleanza ha poi ricordato la necessità di “offrire supporto a quei Paesi europei che non sono né membri della Nato né membri dell’Unione europea, come la Moldavia e la Georgia. Si tratta di un sostegno pratico e politico. La Georgia è un partner di alto valore e, in cooperazione con l’Unione europea, stiamo valutando che cos’altro possiamo fare per lavorare con i nostri partner nell’Europa dell’Est.

Metsola: “Parlamento Ue aperto verso gli Stati che richiedono adesione”


Insieme al segretario della Nato, durante un punto stampa congiunto a Bruxelles è intervenuta anche Roberta Metsola, presidente del Parlamento europeo. “Questo Parlamento è sempre stato aperto verso gli Stati che guardano all’Unione europea come alla propria casa; e noi siamo l’istituzione che ha accolto la domanda di Georgia e Moldavia di adesione all’Ue. Abbiamo invitato la presidente Maia Sandu alla prossima plenaria e siamo in contatto costante con i nostri partner della Georgia. Quando arriverà il momento, il Parlamento non verrà meno al suo impegno”.


Tag: Jens StoltenbergRoberta Metsola