Expo 2020, la spettacolare cerimonia di apertura con Andrea Bocelli

Il cantante ha preso parte all’evento non solo per la sua fama negli Emirati Arabi Uniti, ma anche per simboleggiare un passaggio di consegne tra la precedente esposizione universale (di Milano) e quella che sta per iniziare

newsby Redazione30 Settembre 2021



La lunga attesa, resa ancora più dura dal rinvio dello scorso anno, è quasi finita. Domani, venerdì 1 ottobre 2021, Expo 2020 Dubai aprirà ufficialmente i battenti e inizierà ad accogliere migliaia di ospiti provenienti da ogni nazione. Tuttavia anche quella di oggi è una giornata alquanto importante per l’esposizione universale, per merito della cerimonia di apertura dell’evento. Lo spettacolo, iniziato alle 18:00 (ora italiana), è stato pensato per permettere al mondo intero di assaporare l’atmosfera di Expo, tramite proiezioni luminose ed esibizioni di stelle internazionali della musica. Tra di loro spicca Andrea Bocelli.

Perché Andrea Bocelli ha partecipato alla cerimonia di apertura?


La presenza del tenore italiano non deve stupire. Bocelli è molto conosciuto e apprezzato negli Emirati Arabi Uniti e nell’area del Golfo Persico. In passato si è già esibito in altre occasioni in Medioriente. La sua presenza alla cerimonia di apertura, inoltre, rappresenta un simbolico passaggio di consegne tra il precedente Expo (svolto a Milano nel 2015) e quello che sta per iniziare.

Le altre stelle presenti

Oltre al tenore, gli organizzatori di Expo hanno scelto anche altre grandi star della musica per rendere l’evento indimenticabile. Si parla di nomi del calibro della popstar inglese Ellie Goulding e del pianista cinese Lang Lang. All’appello non manca neppure Angelique Kidjo, vincitrice di ben 4 Grammy. Anche l’attrice e cantautrice Andra Day ha scelto di prendere parte a questo storico appuntamento. Completano la lista i cantanti emiratini Hussain Al Jassmi, Ahlam Al Shamsi e Mohammed Abdu, oltre alla cantautrice libanese Mayssa Karaa. L’intera cerimonia di apertura è stata curata da Franco Dragone, già direttore creativo del Cirque du Soleil e La Perle, e Scott Givens, presidente e CEO di Five Currents.

Un occhio alla tradizione

Gli organizzatori della cerimonia di Expo 2020 Dubai hanno anche scelto di far conoscere il passato degli Emirati Arabi Uniti a una platea internazionale. È per questo che nel lungo viale che conduce al Dubai Exhibition Center sono state poste delle scene di vita araba. Esse riguardano tradizioni antiche come la filatura o la pesca, ma rappresentano anche uomini e donne coinvolti in canti e balli tradizionali.


Tag: Andrea BocelliExpo Dubai 2020