Anche a Expo Dubai si celebrano San Patrizio e l’Irlanda

Per l’occasione, l’Esposizione Universale si è tinta di verde e ha dato ampio spazio agli eventi dedicati all’isola di smeraldo

San Patrizio
Foto Pexels | Pressmaster
newsby Alessandro Bolzani17 Marzo 2022


Il 17 marzo si celebra San Patrizio, il patrono dell’Irlanda. Per l’occasione, in tutto il mondo si svolgono vari festeggiamenti che richiamano l’isola di smeraldo e le sue tradizioni. Expo 2020 Dubai si è tinta di verde per rendere onore alla giornata nazionale dell’Irlanda, ricca di eventi e spettacoli culturali tutti da scoprire. I festeggiamenti si sono aperti questa mattina con una cerimonia svolta sotto l’iconica cupola di Al Wasl Plaza, alla quale ha preso parte anche Reem Al Hashimy, ministra per la Cooperazione generale degli Emirati Arabi Uniti. Oltre a lei hanno presenziato anche Najeeb Mohammed Al-Ali, direttore esecutivo dell’Ufficio del Commissario generale di Expo 2020 Dubai, e Darragh O’Brien, ministro irlandese del Governo locale e del patrimonio.

La collaborazione tra l’Irlanda e gli Emirati Arabi Uniti

L’Irlanda ha molto da offrire a noi e al mondo in quanto leader regionale dell’innovazione delle Pmi, nonché importante polo tecnologico e di investimento”, ha dichiarato Al-Ali. “Auspichiamo collaborazioni reciprocamente vantaggiose tra i nostri due Paesi”, ha aggiunto. “È un onore speciale per me offrire le congratulazioni dell’Irlanda per il vostro ‘Anno del Cinquantesimo’ che volge al termine proprio mentre noi ci stiamo preparando per il centenario del nostro stato”, ha dichiarato O’Brien. “L’Irlanda ha ulteriormente sviluppato i nostri già ottimi collegamenti con Dubai e gli Emirati Arabi Uniti”, ha sottolineato il ministro.

Le attività organizzate per celebrare San Patrizio

Al termine delle dichiarazioni di apertura c’è stato spazio per la musica. Síle Denvir, musicista di Galway specializzata nell’arpa celtica, si è esibita nel brano tradizionale Amhrán Mhuínse. Nel corso della giornata ci saranno altri eventi a tema musicale, tra cui una parata guidata dai suonatori di cornamusa delle Forze di difesa irlandesi. Ad Al Wasl Plaza, invece, si terrà un’esibizione della National Concert Hall, guidata dal violinista Martin Hayes, noto in tutto il mondo. Inoltre, non mancheranno varie attività sportive. Tra queste vale la pena menzionare il tentativo di battere il Guinness World Record per il maggior numero di nazionalità partecipanti a una lezione di fitness.


Tag: Expo Dubai 2020