Leonardo Hotels è pronto a riaprire le porte dei suoi hotel italiani

Leonardo Hotels ha riaperto il NYX Hotel Milan e il Leonardo Boutique Rome Termini: si torna a viaggiare e scoprire le città italiane dopo i mesi di lockdown

newsby Redazione23 Giugno 2020


Dopo oltre tre mesi di lockdown, Leonardo Hotels ha riaperto le porte dei suoi hotel e torna a dare il benvenuto ai suoi ospiti. I servizi saranno inizialmente limitati; grande sarà, al contrario, l’attenzione nei confronti di ogni cliente, per garantire un soggiorno sicuro e confortevole, con la speranza di poter presto rendere disponibile l’ampia gamma di soluzioni tailor-made che contraddistingue l’ospitalità firmata Leonardo Hotels.

 

Il NYX Hotel Milan e il Leonardo Boutique Rome Termini sono di nuovo pronti ad accogliere quanti sceglieranno di trascorrere le loro vacanze in città, approfittando delle tante proposte: tour ecosostenibili, percorsi guidati nei musei, cinema all’aperto, attività educative, culturali e sportive per i più piccoli e molte altre iniziative animeranno i mesi più caldi dell’anno. Si può tornare a viaggiare e a scoprire le città italiane in sicurezza: soggiornando presso gli hotel Leonardo si ha la piena garanzia del totale rispetto di tutte le misure anti contagio che sono state disposte; il Gruppo ha inoltre cercato, dove possibile, di rendere più agevole il soggiorno automatizzando alcune procedure, come quelle di check-in e check-out.

Leonardo Hotels: il nuovo piano in espansione

Leonardo Hotels non solo riaprirà gradualmente i suoi hotel, ma continuerà anche il suo piano di espansione nel Belpaese, che l’emergenza sanitaria ha solo rallentato, ma non fermato: a partire dal 1º luglio aprirà i battenti anche il Leonardo Hotel Verona, ultimo acquisto del Gruppo.

Con questa nuova apertura Leonardo Hotels consolida la sua presenza nell’area del nord-est italiano. L’hotel è situato nel quartiere Borgo Roma, posizione strategica per raggiungere la Fiera di Verona e l’aeroporto Valerio Catullo. “Forte delle sue 5 sale meeting, è una destination prettamente business che, in questa estate italiana, si proporrà soprattutto come leisure, accogliendo famiglie e piccoli gruppi”, spiega Rafi Carmon, Cluster General Manager Leonardo Hotels Italy, Austria and Hungary. L’hotel, dotato di ampi spazi per organizzare riunioni e convegni, è infatti situato nel quartiere Borgo Roma, posizione utile sia a chi viaggia per lavoro, sia a chi viaggia per piacere: la Fiera e l’aeroporto Valerio Catullo di Verona si possono raggiungere in pochi minuti, così come la stazione ferroviaria e l’Arena di Verona, distanti rispettivamente solo 3 e 4 km. Il Leonardo Hotel Verona consente dunque di partire facilmente alla scoperta del territorio circostante, ricco di proposte, che non si limitano alla città di Romeo e Giulietta: dal Lago di Garda, alle Dolomiti, alla terra dei vini – la Valpolicella -, per non dimenticare i parchi divertimento, come Gardaland.

La struttura

LEONARDO HOTELS CENTRAL EUROPE, con sede a Berlino, è responsabile del portafoglio alberghiero in Germania, Austria, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria, Spagna e Italia. La famiglia di marchi è composta da: Leonardo Hotels, Leonardo Royal Hotels, Leonardo Boutique Hotels e NYX Hotels by Leonardo Hotels. Situati in posizioni centrali, si distinguono per elevati standard qualitativi e un design d’interni curato, arricchito da un “local touch”. In ogni Leonardo Hotel gli ospiti, i loro desideri e le loro esigenze sono al centro dell’attenzione – premurosa e attenta a tutti i piccoli dettagli che rendono il soggiorno così speciale. Questa attitude ha sempre plasmato l’identità della nostra azienda. Qui tutti possono rilassarsi e sentirsi a proprio agio, indipendentemente dal fatto che il viaggio sia di lavoro o di piacere.


Tag: AziendeCoronavirus