Sesso e gravidanza: cosa cambia prima e dopo la nascita di un figlio

La gravidanza e la transizione alla genitorialità portano ad un turbine di cambiamenti per la maggior parte delle coppie

Sesso e gravidanza: cosa cambia prima e dopo la nascita di un figlio
Foto Pixabay.com | Free-Photos
newsby Francesca Mamo6 Gennaio 2021


C’è la pittura della cameretta, l’acquisto di biscotti, omogenizzati e innumerevoli oggetti, la pianificazione finanziaria, l’ansia e l’eccitazione, la lettura di ogni libro sui bambini mai pubblicato. E, se sei come la maggior parte delle coppie, hai probabilmente notato alcune modifiche che si verificano nel reparto di sesso e intimità.

Come funziona il sesso in gravidanza in modo specifico?

Un certo numero di studi si sono concentrati sulla sessualità durante e dopo la gravidanza. In un nuovo studio pubblicato in “The Journal of Sex Research”, le dottoresse Sofia Jawed-Wesel e Emily Sevick hanno esaminato e sintetizzato oltre 20 anni di ricerca improntata sul sesso durante la gravidanza e/o l’anno dopo il parto per aiutare a comprendere ciò che sappiamo realmente sui comportamenti sessuali durante questo periodo. La loro revisione consisteva in 56 studi condotti su più paesi tra cui Austria, Canada, Cina, Germania, Stati Uniti, Pakistan, Portogallo e Taiwan.

In generale e in tutti gli studi, i ricercatori hanno determinato che la frequenza del rapporto sessuale tendeva a diminuire nel corso della gravidanza. In particolare, la frequenza sessuale era scesa tra la pre-concezione e il primo trimestre, ed era rimasta costante per poi diminuire drasticamente di nuovo tra il secondo e il terzo trimestre. È interessante notare che, sebbene alcuni studi abbiano documentato diminuzioni dei rapporti sessuali, non sono stati rilevati cambiamenti significativi nella frequenza di altre attività sessuali durante il corso della gravidanza, compresi il sesso orale, il sesso anale, la masturbazione, il bacio e il petting.

Eccezioni, paure e preconcetti

L’unica eccezione? Sembra che le donne in stato di gravidanza siano più propense a dare che a ricevere, soprattutto per quanto riguarda il sesso orale.

Perché la frequenza sessuale cambia? Ci sono probabilmente diverse ragioni che spiegano perché le attività sessuali cambiano durante la gravidanza. Ma in particolare ci sono due motivi:

1. Le paure e le idee sbagliate sul sesso durante la gravidanza

I ricercatori hanno scoperto che tra gli studi, i cambiamenti nell’attività sessuale sono spesso correlati a paure e idee sbagliate sulle possibili conseguenze negative sul bambino. Nonostante l’attività sessuale sia un’attività sicura per la stragrande maggioranza delle donne in gravidanza, la paura dell’aborto, la paura di danneggiare il feto, la paura del parto prematuro e la paura dell’infezione sono spesso descritti come motivi per evitare o limitare l’attività sessuale da parte delle donne e dei loro partner.

Tuttavia, nonostante queste perplessità, è probabile che il desiderio sessuale permanga anche durante la gravidanza, ma che le paure impediscano di avere rapporti in serenità.

2. Sentirsi sexy durante la gravidanza

Una questione psicologica che si presenta per molte coppie durante la gravidanza è quanto la donna incinta si senta sessualmente attraente nel suo corpo che cambia. Nelle culture occidentali, la sessualità e la maternità hanno spesso operato in isolamento. Le donne sono considerate sessualmente attrattive fino a quando non diventano madri e può essere difficile continuare a sentirsi così durante la gravidanza o dopo.

Dopo il parto, infatti, le parti del corpo delle donne che erano state sessualizzate (come i seni, le vagine) diventano più funzionali per il loro nuovo ruolo e, soprattutto per le nuove mamme, che stanno costantemente coccolando e nutrendo il loro bambino, un tocco fisico aggiuntivo dal loro partner può essere meno emozionante e, per alcune, anche risultare invasivo.


Tag: sex tips