Renault Zoe Van: quando l’elettrica diventa razionale

La famosa elettrica della Renault sarà disponibile anche in versione furgone, perfetta per effettuare le consegne all'interno della città

Renault Zoe @ufficiostampa
Renault Zoe @ufficiostampa
newsby Emiliano Ragoni11 Giugno 2020


La Renault Zoe, l’elettrica della casa francese rinnovata lo scorso anno, sarà disponibile anche in allestimento Van. Stiamo parlando di una variante con soli due posti destinata a tutti gli operatori professionali. Verrà proposta a un prezzo di 1.500€ (iva esclusa), supplementare rispetto alla versione autovettura.

Quindi, il prezzo di partenza sarà di 27.400 euro per la R110 Life Flex Van e 28.600 euro per la R110 Zen Flex Van (entrambe con batteria a noleggio); 35.600 euro per la R110 Life e 36.800 euro per la R110 Zen (con batteria di proprietà).

Renault Zoe Van: perfetta per le consegne

Anche se apparentemente hanno uno scarso appeal, le versioni van sono decisamente utili all’interno delle mura cittadine, dove poter effettuare consegne “a emissioni zero” è ormai diventata una priorità per tutte le amministrazioni comunali. A caratterizzarla troviamo due posti, un vano di carico rivestito in moquette (separato dai posti anteriori da un’apposita griglia), un telo copri-bagagli e una capacità carico di 1.000 litri (411 kg di portata).

Stessa base tecnica

A spingere la Zoe versione Van c’è lo stesso motore e la stessa batteria disponibili nella variante normale. L’autonomia è di 394 km con una singola ricarica ed è assicurata da una batteria 52 kWh che alimenta un motore con 136 cavalli e 245 Nm di coppia, che consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi. Per ricaricare l’accumulatore è possibile sfruttare le colonnine in corrente continua (DC) fino a 50 kW di potenza, o, in alternativa, utilizzare l’ingresso di Tipo 2 dedicato alle colonnine a corrente alternata (AC) fino a 22 kW. Utilizzando la DC da 50 kW, in 30 minuti è possibile rabboccare energia sufficiente per percorrere 150 km.


Tag: New MobilityRenault