Lego Ideas, il set di The Office tra i vincitori della First Review 2021

Il progetto è stato realizzato da Jaijai Lewis e ha condiviso il podio con il “quartetto jazz” realizzato da Hsinwei Chi. Scartati, come prevedibile, i set ispirati ai videogiochi Nintendo (per una questione di licenze)

Il set Lego dedicato a The Office (credit: ideas.lego.com)
Il set Lego dedicato a The Office (credit: ideas.lego.com)
newsby Alessandro Bolzani15 Ottobre 2021


Lego Ideas è un’iniziativa che permette ai fan dei mattoncini di proporre le proprie creazioni. Ogni anno, le più votate e apprezzate hanno la possibilità di diventare dei set messi in commercio dall’azienda danese. La First Review 2021 è da poco terminata e Lego ha svelato i due progetti vincitori sui propri canali ufficiali. Si tratta del set della serie tv The Office e del quartetto jazz. Il primo è stato realizzato da Jaijai Lewis, mentre il secondo porta la firma di Hsinwei Chi.

I progetti italiani connessi a Lego Ideas 2021

Tra i 57 progetti presentati, non ne mancavano alcuni made in Italy. Roberto e Jody, per esempio, avevano preso parte al “concorso” con la cascata di cioccolato di Willy Wonka, mente Renato Lovicario aveva celebrato la bellezza dei trulli di Alberobello con un apposito set. Tuttavia la speranza di vedere un progetto italiano tra i vincitori di Lego Ideas 2021 non è ancora morta. I vincitori della Second Review, infatti, saranno annunciati solo verso febbraio 2022. Tra i 34 progetti in gara ce ne sono alcuni che “parlano italiano”, come “A-Frame” di Andrea Lattanzio. Inoltre, è stato sospeso il giudizio sulla casa dei sette nani di Harry Finkel, che ha richiesto ulteriori valutazioni prima di un verdetto definitivo.

Scartati i progetti ispirati ai videogiochi di Nintendo

Tra i vari progetti in gara, alcuni erano ispirati a noti giochi di Nintendo, come The Legend of Zelda, Animal Crossing e Metroid. Per quanto belle, queste iniziative avevano ben poche chance di passare la selezione, visto che si inseriscono nel delicato settore dei prodotti su licenza. Lego e Nintendo hanno già collaborato assieme a dei set dedicati a Super Mario ed è possibile che in futuro anche altre IP dell’azienda di Kyoto entrino a far parte del colorato mondo dei mattoncini. Tuttavia ciò potrà avvenire solo al termine di complicate trattative ufficiali e non al termine di un’iniziativa aperta agli appassionati (salvo incredibili eccezioni).


Tag: Lego