Alquimio D’OC, lo Spirito Occitano a tavola

La Valle Maira è una terra ricca di tesori e dall’anima antica. Dalla lingua d’OC alla musica, dalle feste popolari a usi e costumi tramandati nel tempo, fino alle specialità gastronomiche, si respira ancora oggi l’essenza della cultura occitana

Alquimio D’OC, lo Spirito Occitano a tavola
Alquimio D’OC, lo Spirito Occitano a tavola
newsby Redazione23 Dicembre 2021


La Valle Maira è una terra ricca di tesori e dall’anima antica. Dalla lingua d’OC alla musica, dalle feste popolari a usi e costumi tramandati nel tempo, fino alle specialità gastronomiche, si respira ancora oggi l’essenza della cultura occitana.
Tra boschi incontaminati e placide valli, si scoprono borghi di rara bellezza dalla viva tradizione occitana e in questo contesto così prezioso nascono gli Spiriti di Alquimio D’OC.

Nel comune di Prazzo (Cn), nel cuore della Valle Maira, ha sede l’azienda di Alquimio D’OC, totalmente immersa nella natura e non lontano dall’area di crescita e raccolta delle piante aromatiche che servono per produrre i liquori occitani con ingredienti puri e a km O.

Stefano e Gabriele, i due fondatori di Alquimio D’OC, decidono di produrre liquori tipici delle valli occitane proprio per portare avanti la loro passione per la tradizione e farla conoscere in tutto il mondo.

Accomunati da un profondo legame affettivo per la loro terra d’origine e dall’amore per la montagna, i due ragazzi realizzano liquori artigianali dalle note aromatiche pungenti che regalano tutta la tipicità del territorio già dal primo sorso. Dalla raccolta attenta delle erbe montane nascono i prodotti unici di Alquimio D’OC: Genepy, Achillea, Timo Serpillo, Genzianell a Arquebuse.

Tradizione e tipicità Occitana

Il segreto della piacevolezza dei liquori di Alquimio D’OC è tutto nella tradizione. I liquori sono realizzati per infusione delle erbe officinali alpine che si trovano nel territorio della Valle Maira, le quali vengono raccolte con attenzione, essiccate naturalmente e processate secondo le antiche ricette occitane. Il risultato di tutto questo meticoloso procedimento è un prodotto artigianale di altissima qualità, genuino e gradevole al gusto, realizzato senza l’uso di estratti e coloranti.

Liquori di alta qualità della Valle Maira

Alquimio D’OC produce liquori pregiati di alta qualità, tra i quali troviamo il liquore di montagna al Genepy, al Timo Serpillo, alla Genziana, all’Achillea e di Arquebuse. Tutti gli spiriti sono ottenuti per infusione delle erbe che si trovano e nascono spontaneamente nel territorio Occitano. La Valle Maire infatti è un ambiente incontaminato che offre un’ampia scelta di piante officinali autoctone.

I liquori di Alquimio D’OC nascono da un’attenta selezione delle erbe, con tutta la pazienza e la dedizione per la raccolta di ogni ingrediente al fine di seguire l’antico sapere occitano per realizzare l’intero processo di infusione.

Il Genepy è il liquore più noto delle Alpi Occidentali e si ottiene dalle piante di Arthemisia mutellina, coltivata nell’alta valle Maira e che fiorisce tra giugno e agosto nei campi alpini al di sopra dei 1600 metri. Dalle proprietà digestive e dal sapore delicato, il Genepy di Alquimio D’Oc è prodotto con la varietà di pianta Elva per rientrare nei parametri di legge sulla concentrazione del Tujone.

Il liquore di Sërpoul, dal sapore intenso e aromatico, si ottiene invece dal Timus Serpillum, una varietà selvatica di timo che cresce in Valle Maira fino ai 2500 metri di altezza e fiorisce tra maggio e agosto. È una pianta ricca di olii essenziali come il timolo e il carvacrolo ed ha proprietà eupeptiche, carminative e antispasmodiche. Il liquore al Sërpoul ha una gradazione alcolica leggera ed è perfetto da degustare dopo pasto o come ingrediente base per cocktail e long drink.

Il liquore alla Genzianella, dalle ottime proprietà digestive e dal gusto delicato e gradevole, è prodotto con i fiori blu della Gentiana Acaulis che fioriscono tra maggio e luglio e vengono raccolti nei prati alpini e subalpini tra i 1500 e i 2700 metri.

Il liquore di Achillea è il più tradizionale del territorio della Valle Maira, dalle alte proprietà digestive. La pianta Achillea Herba Rota che cresce sui pascoli pietrosi tra i 1800 e i 2800 metri, fiorisce tra luglio e agosto e contiene principi amari e aromatici dalle proprietà stomatiche e digestive.

Il liquore di Arquebuse è aromatico e gradevole al gusto con una delicata nota di amaro. Per secoli la pianta Tanacetum Vulgare Var. Crispum che si è usata per insaporire gli arrosti, oggi è utilizzata per infusi e liquori.

Tutti i prodotti di Alquimio D’OC sono perfetti da degustare a fine pasto, da soli o in compagnia. In un solo sorso si può gustare tutta l’autenticità dello spirito alpino delle valli occitane.


Tag: Alquimio D’OC