Too Good To Go si espande per combattere lo spreco alimentare

Eridania, Mutti e Riso Scotti sono alcune delle aziende che partecipano al Patto contro lo Spreco Alimentare di Too Good To Go

Foto | Foto | Too Good To Go https://www.toogoodtogo.com/
Newsby Giulia De Sanctis 16 Maggio 2023

Too Good To Go, l’app nata in Danimarca nel 2015 da un gruppo di giovani come contrasto allo spreco alimentare in cui è possibile comprare a prezzi scontati ciò che panifici, supermercati e bar dovrebbero buttare via, si rivolgerà ora alle aziende dell’industria alimentare e varerà il Box Dispensa.

Sono 7,5 milioni gli italiani che usano l’app e la novità interviene direttamente nell’industria alimentare, dov’è stimato avvenga il 18% di tutti gli sprechi alimentari, consentendo alle aziende di ridurli liberando il valore del cibo salvato.

Prodotti delle aziende alimentari, perfettamente buoni e adatti a essere consumati ma che per motivi operativi o per errori previsionali o di etichettatura non possono essere messi su scaffali di negozi e supermercati, sono inseriti in grandi Box Dispensa.

Le Box Dispensa, offerte agli utenti a prezzo ridotto, sono disponibili nella nuova sezione Consegna nell’app di Too Good To Go e possono anche essere ritirate presso pick up point designati.

Con questa nuova soluzione, i prodotti vengono miscelati e confezionati in Box Dispensa, contenenti un’ampia selezione di alimenti che possono essere tranquillamente conservati a temperatura ambiente in casa per lunghi periodi di tempo, come pasta, riso, pane e sostituti, sottolio e condimenti, snack dolci e salati, creme spalmabili, carne e pesce in scatola, prodotti per la colazione, preparati per torte, cereali, bevande, succhi, prodotti per l’infanzia e tanti altri.

Supermercato
Foto | Unsplash @EduardoSuares

I numeri sullo spreco alimentare nel mondo e la Box Dispensa di Too Good To Go

Un recente rapporto del WWF afferma che il 40% di tutto il cibo prodotto a livello globale viene sprecato. In numeri assoluti significa che 2,5 miliardi di tonnellate di cibo non vengono consumate in tutto il mondo ogni anno.

Una cifra sbalorditiva, con alcune gravi conseguenze che si nascondono dietro: 828 milioni di persone soffrono la fame ogni giorno, la perdita economica è stimata intorno a 1,3 trilioni di dollari e, per di più, è responsabile del 10% delle emissioni globali di gas serra.

Hanno già aderito a Box Dispensa in Italia alcune tra le più importanti aziende del panorama alimentare italiano e internazionale come Cameo, Elah Dufour Novi, Eridania, Fruttagel, Gruppo Bauli, Gruppo Montenegro, Mutti, Polli, Riso Scotti e Sperlari.

“Anziché lasciare che un prodotto buono vada sprecato solo perché non adatto a essere messo a scaffale, le aziende alimentari possono offrirlo direttamente al consumatore, riducendo sprechi di cibo lungo la filiera e creando un circolo virtuoso in grado di impattare positivamente sul proprio business, sulle scelte dei consumatori e sull’ambiente – afferma Mirco Cerisola, Country Director Italia di Too Good To Go – “Box Dispensa è una perfetta soluzione win-win-win: fa bene all’efficienza dei produttori, fa bene ai budget delle famiglie e fa bene al pianeta”.

Too Good To Go
Foto | Too Good To Go https://www.toogoodtogo.com/
Impostazioni privacy