Mattarella: “Dopo attacco russo gravi difficoltà per l’economia”

Il presidente della Repubblica: "In questa prospettiva, il programma di riforme previsto con il Pnrr diventa centrale per rendere il nostro Paese più competitivo"

newsby Alessandro Boldrini7 Giugno 2022



La crisi internazionale in atto con l’aggressione all’Ucraina da parte della Federazione Russa sta provocando situazioni di gravi difficoltà nell’economia globale, con riverberi negativi sui segnali di ripresa dell’economia che si erano registrati nel nostro Paese“. Lo ha scritto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio letto dalla presidente del Salone del Mobile di Milano, Maria Porro, durante la cerimonia inaugurale della 60esima edizione dell’esposizione. “Occorre rinnovare l’impegno delle istituzioni e di tutte le forze economiche e sociali per evitare la involuzione del ciclo economico. In questa prospettiva, il programma di riforme previsto nell’ambito dell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza diventa centrale per rendere il nostro Paese più competitivo“, ha aggiunto il Capo dello Stato.

Mattarella: “L’Italia sostiene l’ingresso della Georgia nell’Unione europea”


Al termine dell’incontro con Salomé Zourabichvili, la presidente della Georgia, Mattarella rilasciato alcune dichiarazioni. “La Georgia con la sua storia millenaria ha contribuito alla famiglia della civiltà europea ed è del tutto naturale che aspiri a entrare nella Ue. L’Italia ne sostiene percorso europeo. Attendiamo i necessari passi da parte della Commissione europea“. Durante il suo discorso, Mattarella ha anche ribadito il pieno sostegno della Repubblica italiana per l’integrità territoriale e per la sovranità di Tiblisi, la capitale della Georgia.


Tag: GeorgiaSergio MattarellaUcraina