Forbes, Trump fuori dalla classifica dei 400 ‘Paperoni’ Usa

Nonostante la pandemia, lo scorso anno gli americani più ricchi hanno aumentato il loro capitale del 40%. Il tycoon perde posizioni nella classifica Forbes

Forbes, Trump fuori dalla classifica dei 400 ‘Paperoni’ Usa
(Foto sito Forbes)
newsby Alessandro Boldrini6 Ottobre 2021


Quattromila e cinquecento miliardi di dollari in più, nonostante la pandemia. È questo l’aumento ‘monstre’ dei capitali dei 400 americani più ricchi fotografato dalla rivista Forbes nella sua annuale classifica. Un aumento pari al 40%, sul quale sembra aver influito poco la crisi sanitaria globale.

Forbes 400, Trump fuori dalla classifica

Anche quest’anno, comunque, non mancano le sorprese. L’ex presidente Usa, Donald J. Trump, è infatti uscito dalla classifica delle 400 persone più ricche d’America. È la prima volta in 25 anni per il tycoon, che dal 1997 al 2016 (prima di essere eletto) era rimasto stabilmente nella parte alta della classifica.

Il patrimonio dell’ex inquilino della Casa Bianca si attesta oggi sui 2,5 miliardi di dollari. Ben 400 milioni in meno del limite minimo (2,9 miliardi) per accedere alla classifica dei ‘Paperoni’ a stelle e strisce. Rispetto allo scorso anno, l’asticella della Forbes 400 si è alzata di 800 milioni.

Secondo la rivista specializzata, la ricchezza di Trump oggi avrebbe potuto aggirarsi attorno ai sette miliardi di dollari, se avesse fatto scelte più oculate. A incidere maggiormente sono infatti l’aver deciso di non investire buona parte del suo patrimonio e la svalutazione degli immobili a causa della pandemia di Covid-19.

Il più ricco resta Mr. Amazon, Jeff Bezos

Tornando ai 400 ‘Paperoni’ d’America, per il quarto anno consecutivo in testa alla classifica troviamo il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, con un patrimonio netto di 201 miliardi di dollari. Segue il patron di Tesla e SpaceX, Elon Musk, con 190,5 miliardi.

Al terzo gradino del podio si attesta invece Mark Zuckerberg, proprietario del gruppo Facebook, con una fortuna di 134,5 miliardi. Si stima che, a causa dei social in down nei giorni scorsi, Zuckerberg abbia ‘bruciato’ circa sei miliardi di dollari nell’arco di poche ore.

Fra le 44 ‘new entry’ troviamo Melinda French Gates (6,3 miliardi), ex moglie – fresca di divorzio – del miliardario Bill Gates (quarto con 134), fondatore di Microsoft. Ma anche Cameron e Tyler Winklevoss (4,3 entrambi), imprenditori nel settore delle criptovalute.

Vaccino, la fortuna per Afeyan di Moderna

Entra nella Forbes 400 con una ricchezza stimata di cinque miliardi anche Noubar Afeyan, co-fondatore della casa farmaceutica Moderna; ossia la produttrice di uno dei principali vaccini anti Covid. La ‘newcomer’ più ricca è invece Miriam Adelson (30,4), vedova del re dei casinò Sheldon Adelson.

Infine, il neo ‘Paperone’ più giovane è Sam Bankman-Fried, 29enne attivo nel mondo delle criptovalute. Con 22,5 miliardi di dollari si attesta in 32esima posizione nella classifica generale dei 400 americani più ricchi ed è – dietro alla Adelson – la seconda ‘new entry’ più facoltosa.


Tag: Donald TrumpElon MuskForbesJeff BezosMark Zuckerberg