730 precompilato e semplificato 2024, tutte le novità, scadenze e istruzioni

È Boom di invii per il 730 precompilato e semplificato 2024. Tutte le novità e le informazioni su scadenze e istruzioni per la compilazione. 

Il 730 precompilato per l’anno 2024 ha registrato un vero e proprio boom di invii, segnando un incremento significativo rispetto all’anno precedente. A soli otto giorni dall’apertura del canale dedicato, il 20 maggio scorso, le dichiarazioni precompilate inviate dai cittadini hanno già superato il milione, con un aumento del 28% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Tra queste, la maggior parte sono modelli 730, precisamente 986.641, mentre il resto riguarda i Redditi Persone Fisiche.

730 precompilato guida
Boom di invii per il 730 precompilato (Foto Ansa) newsby.it

Una delle novità più apprezzate di quest’anno è senza dubbio la modalità semplificata introdotta in via sperimentale. Più del 60% dei contribuenti che hanno inviato il modello 730 ha optato per questa nuova soluzione che elimina codici e righi complessi a favore di sezioni intuitive come ‘famiglia’, ‘casa’, ‘lavoro’, ‘spese’. Questa modalità permette ai cittadini di accettare e trasmettere la dichiarazione con o senza modifiche in maniera più diretta e comprensibile.

Accessibilità e facilità d’uso

Dal lancio delle dichiarazioni precompilate in consultazione semplice il 30 aprile scorso, si sono registrati circa 9 milioni e 560mila accessi al servizio tramite login. Per visualizzare ed eventualmente inviare la propria dichiarazione è sufficiente accedere alla propria area riservata utilizzando Spid, Cie o Cns. Inoltre, è possibile delegare l’invio della dichiarazione a un familiare o una persona di fiducia.

730 precompilato guida
730 precompilato, guida alla compilazione (Foto Ansa) newsby.it

L’Agenzia delle Entrate assicura un controllo costante sul servizio offerto attraverso il sito www.agenziaentrate.gov.it dove è disponibile l’applicativo web gratuito per la gestione del modello precompilato. Questo strumento consente ai contribuenti di evitare la necessità di rivolgersi a centri assistenza fiscale o professionisti esterni per l’invio della loro dichiarazione dei redditi.

In caso emergano anomalie dopo l’invio della dichiarazione precompilata, viene garantita assistenza massima anche attraverso messaggi personalizzati nella procedura web. È fondamentale ricordare che i contribuenti sono tenuti a verificare attentamente i dati presentati nella loro dichiarazione precompilata ed eventualmente modificarli o integrarli anche avvalendosi della nuova compilazione semplificata.

Il successo del modello precompilato semplificato dimostra una crescente esigenza da parte dei cittadini italiani verso procedure fiscali meno complesse e più accessibili. L’introduzione della modalità semplificata rappresenta un passo importante verso una maggiore efficienza dell’amministrazione fiscale italiana che mira a facilitare gli adempimenti tributari dei contribuenti riducendo al contempo gli errori nelle dichiarazioni.

Impostazioni privacy