Firenze, Il Quarto Stato a Palazzo Vecchio: “Miglior tributo al 1° maggio”

L'inaugurazione del capolavoro di Pellizza da Volpedo nel Salone dei Cinquecento con Nardella e Sala

newsby Emanuele De Lucia30 Aprile 2022



Nella mattina di sabato 30 aprile, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, è stata inaugurato il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo, opera in prestito da Milano. La tela sarà nel palazzo comunale di Firenze per due mesi. Il sindaco di Firenze, Dario Nardella: “Questo è il tributo più bello e significativo che la città di Firenze e di Milano possono fare alla Festa dei lavoratori del primo maggio. È un momento storico per l’arte e la politica, ma anche molto difficile. Abbiamo di fronte quei 189 morti negli ultimi 3 mesi, generazioni di giovani che vivono nell’incertezza e nella mortificazione di non riuscire a realizzare i loro desideri. Questa opera simboleggia la forza dell’arte nella politica. Il primo cittadino di Milano, Giuseppe Sala: “È stata scelta un’opera simbolica importantissima per Milano. Il Quarto Stato è stato per molto tempo a Palazzo Marino. Il lavoro oggi è centrale. Penso a un lavoratore del call center che prende 600 euro per 32 ore a settimana”.


Tag: Dario NardellaFirenzeGiuseppe Sala