Vaccini bambini, al via le somministrazioni in tutta Italia

Sono partite oggi in tutta Italia le prime somministrazioni di vaccino anti covid ai bambini nella fascia d'età compresa tra i 5 e gli 11 anni

Vaccino ai bambini: al via le somministrazioni in Italia
Foto Pexels | CDC
newsby Redazione16 Dicembre 2021


A Torino i primi sono i figli del virologo Di Perri


Sono inziate oggi le somministrazioni dei vaccini ai bambini compresi nella fascia 5-11 anni.

Non ha fatto male, solo un pizzico come una zanzara“: a parlare è Cecilia, la figlia di Giovanni Di Perri, virologo di Torino, la prima a essersi vaccinata nel primo giorno di somministrazione ai bambini.

Presenti tutti e tre i figli del dottore, insieme anche alla moglie, che ha detto: “I bimbi hanno visto il terrore delle prime settimane e la relativa gioia quando in casa si parlava di questo vaccino. Hanno già fatto anche promozione a scuola con i compagni“.

Presenti anche altri genitori con i figli: “Sono un medico e credo che sia utile il vaccino quindi siamo venuti subito e ci crediamo fermamente“. La bambina Carlotta invece è un pochino preoccupata “sì, ho paura che mi faccia male il pizzico, ma almeno poi a scuola siamo più tranquilli tutti“.

Vaccini Bambini, Di Perri: “Copriamo settore che fornisce nuovi casi”


I bambini, se andiamo a vedere i casi nuovi, rappresentano una bella fetta, stiamo coprendo un settore che sta fornendo molti nuovi contagiati” ha affermato Giovanni Di Perri, virologo dell’Amedeo di Savoia di Torino, nel primo giorno di vaccinazione ai bambini.

Poi il bambino sarà quello che in futuro avrà bisogno di meno dosi. Vanno protetti e sarà più facile perché in loro la vaccinazione è più efficace. Di questo virus non ci libereremo, resterà con noi, questa vaccinazione entrerà a titolo pieno nel piano vaccinale, tanto vale iniziare adesso“.

Vaccini bambini, il governatore della Toscana Giani: “Sono 215 mila da immunizzare”


Stamattina al Mandela Forum di Firenze si è dato il via alla campagna vaccinale anti-Covid per i bambini dai 5 agli 11 anni. All’interno dell’hub è stata allestita un’area dedicata ai più piccoli, dove campeggia la gigantografia della Pimpa, la cagnolina bianca con pallini rossi nata dalla matita di Altan.

I bambini potenzialmente vaccinabili sono 215 mila, praticamente il 40% di quel che manca per una vaccinazione completa” ha affermato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. “È una sfida importantissima per la comunità. Naturalmente bisogna trattarli con delicatezza e può nascere diffidenza tra i genitori” ha concluso Giani.

L’approccio nei confronti dei bambini è diverso perché sono piccolini, un po’ spaventati, ci vuole grande disponibilità e pazienza. Naturalmente bisogna tranquillizzarli e farli sentire a loro agio” ha raccontato Paolo Galli, uno dei medici vaccinatori.

Vaccini bambini, si parte a Milano: “Oggi è un giorno di liberazione”


Iniziate le somministrazioni agli under 12 nei padiglioni di FieraMilano City dedicati ai bambini. “È un giorno di liberazione” commentano i genitori in sala d’attesa. Ad attendere i primi piccoli tra i 5 e gli 11 anni, arrivati accompagnati dai genitori, una struttura interamente dedicata a loro, allestita da Fondazione Fiera Milano in appena 48 ore. A cercare di far passare la paura dell’ago nei più piccoli, anche alcuni ‘pagliacci’ dell’associazione ‘Dutur Claun’.

Pronto l’hub Fiera Milano tra sale cinema, clown e le mascotte di Gardaland


E’ pronto per accogliere i bambini dai 5 agli 11 anni l’Hub Vaccinale Fiera Milano, punto di riferimento milanese per le somministrazioni ai più piccoli e gestito dal Policlinico. Sale cinema, monitor con cartoni animati, clown e le mascotte di Gardaland sono alcune delle idee messe in campo per rendere il momento della vaccinazione il più sereno e rilassato possibile. Le prime inoculazioni avverranno oggi a partire dalle 13 e saranno, per il primo giorno, circa 3500.

Vaccini Lombardia, grazie a Gardaland l’hub Fiera Milano diventa un ‘parco divertimenti’


Noi non ci intendiamo di sanità ma siamo capaci a far divertire le persone e, soprattutto, i bambini” racconta  Massimo Zuccotti, Senior Events Manager presso Gardaland Resort.

Quando Regione Lombardia ci ha contattato per questo centro vaccinale abbiamo subito accettato e ci siamo messi al lavoro con in nostri grafici e i nostri collaboratori per rendere sereno e speciale il momento della vaccinazione per i più piccoli. Il nostro obiettivo è quello di dare ai bambini la sensazione di essere in un parco giochi, con attrazioni ovunque si volga lo sguardo“.

Laquintana (Policlinico):”Vaccinazione testata e sicura”


La vaccinazione ai bambini è efficace e sicura. E’ stata testata negli Stati Uniti su milioni di bambini, quindi le famiglie devono trasmettere serenità ai propri figli ha detto il responsabile degli Hub vaccinali del Policlinico di Milano Dario Laquintana durante l’inaugurazione del polo per le vaccinazioni di Fiera Milano, punto di riferimento per l’intera città.

Noi qui all’Hub vaccinale in Fiera Milano abbiamo cercato di creare un ambiente giocoso e che ricordasse un parco giochi proprio per dare serenità ai più piccoli“.

Covid, Bertolaso: “In Lombardia i più colpiti sono i bambini”


La categoria di età più colpita dal Covid oggi in Lombardia sono i bambini tra i 5 e i 12 anni“. Queste le parole del consulente della campagna vaccinale in Regione Lombardia, Guido Bertolaso, nel corso di un sopralluogo ai padiglioni di FieraMilano City. “I dati parlano chiaro e chi dice che il Coronavirus non è pericoloso per i bambini non capisce nulla e non dovrebbe nemmeno parlare“.

Vaccini bambini, si parte anche a Palermo: “È più sicuro per noi e le nostre famiglie”


Prende il via anche a Palermo la campagna di vaccinazione anti-covid per i bambini che rientrano nella fascia di età tra i 5 e i 11 anni. Stando a quanto rivelato dal commissario straordinario Renato Costa, dall’apertura in mattinata fino a mezzogiorno sono già 180 le dosi inoculate ai più piccoli, nonostante l’orario scolastico.

Lo stesso Costa ha svelato proprio che il weekend e la fascia oraria pomeridiana potrebbero portare un notevole incremento di bambini vaccinati. Tra i protagonisti delle prime ore di campagna c’è tanto entusiasmo e felicità per essersi sottoposti al vaccino, soprattutto per aumentare la sicurezza tra le famiglie e nelle classi.

Vaccino 5-11 anni, Musumeci: “Prova d’amore per familiari e comunità”


Anche Nello Musumeci ha voluto onorare la giornata in cui anche a Palermo prende il via la campagna di vaccinazione anti-covid per i bambini. Il governatore della Regione Sicilia ha fatto capire che far vaccinare i più piccoli è una prova d’amore sia per i componenti delle famiglie che più in generale per la comunità.

Per questo motivo Musumeci ha provato a lanciare un nuovo appello, visto che far vaccinare i bambini fa avvicinare ancor di più verso la soglia del 100% della popolazione locale che si è sottoposta al vaccino.

Napoli, al via da oggi le vaccinazioni per bambini dai 5 agli 11 anni


La campagna vaccinale per i bambini a partire dai 5 anni parte un po’ a rilento in Campania. Non manca però la fiducia ed oggi un segnale positivo arriva dalla scuola Vittorino da Feltre, di sam Giovanni a Teduccio, dove 50 bambini accompagnati dai genitori hanno ricevuto la prima dose di Pfizer.

All’inizio c’è stata un po’ di freddezza – ha raccontato la presiede Valeria Pirone – ma dopo un momento di condivisione e informazione affidato a delle esperte son arrivate le prima prenotazioni. Oggi partiamo con le prime 50 e noi sembra già un buon risultato“ha concluso.

Bambini vaccinati anche a Bologna: “Colpiti da consapevolezza dei più piccoli”


All’hub della Fiera di Bologna, la dottoressa Antonella Papa Sodero, della sezione di pediatria territoriale dell’Asl Bologna, ha confermato la riuscita di questa prima giornata di vaccinazioni dedicate ai più piccoli. “Siamo molto soddisfatti di come si sia svolta la prima giornata di vaccini per i pazienti tra i 5 e gli 11 anni, stamattina. 70 prenotati tutti vaccinati, altri 70 nel pomeriggio ha detto.

“Siamo molto colpiti dalla consapevolezza con cui i bambini affrontano questa vaccinazione – ha poi aggiunto la dottoressa Papa Sodero –, sanno che è un gesto importante. E non vedono l’ora di togliere la mascherina“.


Tag: CovidMilanoNapoliPalermoTorinoVaccino bambini