Vacanze di Pasqua, partenza
da Fiumicino per le Canarie

Gli italiani in viaggio verso Tenerife: "5 giorni di quarantena? È assurdo"

newsby Teresa Ciliberto31 Marzo 2021



Tampone e isolamento fiduciario per 5 giorni per chi arriva in Italia da un Paese dell’Unione europea. La nuova regola, presentata ieri dal ministro della salute, Roberto Speranza, è in vigore fino al 6 aprile. Questo non ha fermato gli italiani che pur di poter viaggiare sono disposti a prendere d’assalto gli aerei diretti per lo più alle isole Canarie in occasione delle vacanze di Pasqua. L’aeroporto di Fiumicino, a Roma, si riempie di valigie che corrono, molti sono in viaggio per lavoro o di ritorno a ‘casa’, ma una parte di quei viaggiatori ha deciso di non lasciarsi scappare l’occasione e uscire dai confini. “È assurdo che gli altri Paesi si stanno organizzando già per l’estate e la Green pass, mentre in Italia è ancora tutto fermo e ci impongono i 5 giorni di quarantena”, spiega uno dei passeggeri che si affretta a salire sull’aereo diretto a Tenerife.

Vacanze di Pasqua, anche a Malpensa molte persone in direzione delle Canarie

Già negli scorsi giorni si erano viste scene simili vicino a Milano. Era praticamente tutto esaurito il volo che da Malpensa porta a Fuerteventura, l’isola della Canarie presa d’assalto dai turisti italiani e non solo. L’aeroporto era praticamente deserto, ma al check in per le isole spagnole c’era il tutto esaurito. Centinaia di persone hanno infatti optato proprio per le Canarie in vista delle vacanze di Pasqua. “Avremmo preferito rimanere in Italia ma ci è stato impedito. Non mi devo sentire in colpa di lasciare il Paese in questo difficile momento, dovrebbe sentirsi in colpa chi ci governa, che non sa fare altro che chiudere”, ammetteva un ragazzo, tra i primi ad arrivare in aeroporto.


Tag: FiumicinoRomavacanze