Ucraina: corsi di italiano gratis per i profughi presso il Liceo Alberti di Napoli

Le lezioni si tengono ogni venerdì dalle ore 14 alle ore 16, le persone che stanno seguendo assiduamente hanno dai 7 ai 50 anni

newsby Redazione12 Aprile 2022



Un’idea diventa realtà nelle aule del Liceo Statale “Leon Battista Alberti” di Napoli. Qui sono iniziati dei corsi per permettere ai profughi provenienti dall’Ucraina di imparare l’italiano. “Tutto è partito dall’esigenza di 3 studenti ucraini di conoscere la lingua italiana“, racconta Silvia Parigi, dirigente scolastico dell’istituto. Le lezioni si tengono ogni venerdì dalle ore 14 alle ore 16, le persone che stanno seguendo assiduamente hanno dai 7 ai 50 anni. L’insegnante di inglese che li assiste è finora soddisfatta e sorpresa dalla voglia che hanno di imparare.

Estrema solidarietà sia dagli studenti che dal personale: quest’iniziativa sta creando dei rapporti umani che vanno oltre il contesto scolastico. “Ogni venerdì i profughi vengono accolti anche con qualcosa da mangiare, uno studente sta addirittura ospitando a casa sua un suo coetaneo ucraino, i due sono diventati amici” -sottolineando che la scuola è un servizio pubblico di tutti i cittadini, soprattutto dei più bisognosi. Da dopo Pasqua l’obiettivo: corsi due volte a settimana.

Questo corso è importante per aiutare i profughi a integrarsi. Inoltre, è una forma di solidarietà doverosa. Sono rimasta veramente colpita dalla generosità delle persone che lavorano in questa scuola, che hanno comprato vari oggetti utili, come le matite colorate, le penne, gli album, i quaderni ecc.“, conclude Parigi.


Tag: ScuolaUcraina