Grecia, terremoto di magnitudo 6.1 a Creta

Il terremoto è stato registrato a una profondità di 2 chilometri e di 16 a largo di Heraklion, città principale dell'isola di Creta in Grecia

terremoto grecia
Foto Unsplash by Peter Boccia
newsby Redazione27 Settembre 2021


Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.1, ha colpito l’isola di Creta, in Grecia. L’evento sismico è avvenuto questa mattina intorno alle 8.17 ora italiana. Secondo l’Ingv, l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il terremoto come detto è stato di magnitudo 6.1. L’epicentro, secondo quanto emerso, si troverebbe a sette chilometri dal villaggio di Thrapsano.

Il Centro Sismologico Euro-Mediterraneo, però, parla di una scossa di magnitudo 6.5, registrata ad una profondità di circa due chilometri e 16 chilometri a largo di Heraklion, la più importante città di Creta.

Terremoto a Creta: un morto e almeno undici feriti

Secondo quanto riferito dai media locali, al momento almeno una persona sarebbe morta a causa del terremoto, vittima del crollo di una volta di una chiesa. Inoltre, sarebbe undici le persone ferite, secondo quanto riportato dal ministero greco per la crisi climatica e la protezione civile.

Il terremoto, secondo le immagini trasmesse dalle televisione pubblica Ert, ha provocato danni ingenti. In particolare ad essere più colpite sono state le vecchie case vicino a Heraklion e Arkalohori. Quest’ultimo è stato il centro più coinvolto, dove ha perso la vita quella che è al momento l’unica vittima dell’evento sismico. La vittima della violenta scossa di terremoto è un operaio che stava svolgendo dei lavori all’interno di una chiesa ad Arkalochori, il cui tetto è crollato in seguito al sisma.

I soccorritori hanno fatto sapere che la maggior parte dei feriti sono stati ricoverati “in ospedale con delle fratture. Inoltre, secondo quanto riportato da Reuters, moltissime persone si sono riversate fuori dalle loro abitazioni e diversi muri di vecchi edifici in pietra sono crollati.

 

 


Tag: CretaGreciaTerremoto