Speranza e Figliuolo inaugurano l’hub vaccinale di Confindustria

Bonomi: "Hub simbolo dell'impegno degli imprenditori al fianco delle istituzioni"

newsby Fabrizio Rostelli1 Giugno 2021



Inaugurato a Roma il nuovo hub vaccinale, presso la sede nazionale di Confindustria, alla presenza del ministro della Salute Roberto Speranza, del commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo e dell’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Questo hub è un simbolo per noi imprenditori con il quale vogliamo testimoniare l’impegno di Confindustria e di tutte le imprese italiane al fianco delle istituzioni. Le imprese hanno messo a disposizione oltre 7.000 spazi di lavoro come hub vaccinali di comunità“. Lo ha dichiarato Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, durante la conferenza stampa di presentazione dell’hub vaccinale.

Covid, Speranza: “Possiamo programmare prossimi mesi con maggiore fiducia”


Durante la conferenza stampa di presentazione dell’hub vaccinale di Confindustria non è mancato un intervento del ministro Speranza. “Oggi possiamo dare un messaggio di ragionata fiducia. Il virus circola ancora ma tocchiamo con mano una fase diversa. Dobbiamo accelerare con le vaccinazioni. Percepisco un’atmosfera positiva e di voglia di ripartenza. Le misure adottate hanno funzionato, come stanno funzionando i vaccini. L’occupazione ospedaliera si sta riducendo in maniera sensibile e questa è la notizia più bella che ci possa essere. Anche il numero dei decessi sta andando nella direzione giusta. La scelta di partire con le vaccinazioni dei più fragili si è rivelata giusta“.

Covid, Speranza: “Servizio sanitario nazionale va difeso con ogni forza, basta tagli”


Nei momenti di difficoltà bisogna stringersi a coorte. Quella che si sta per aprire sarà una fase di rilancio e ripartenza del Paese“, ha aggiunto Speranza. “Non dobbiamo sprecare questa crisi e il servizio sanitario nazionale va difeso con ogni forza. Dobbiamo chiudere la fase dei tagli al servizio sanitario nazionale e aprire una stagione straordinaria di investimenti“, ha concluso il ministro della Salute.

Covid, Figliuolo: “Oggi superati 35mln di somministrazioni, di cui 23mln prime dosi”


Oltre a Speranza, anche Figliuolo ha preso la parola nel corso della conferenza stampa. “Quando l’Italia fa squadra e lavora insieme vince. Oggi supereremo i 35 milioni di somministrazioni, di cui 23 milioni di prime dosi. Questo dà l’idea di quello che si sta facendo insieme. Le grandi aziende mettono a disposizione spazi, organizzazione logistica e infostrutture. Oggi ci sono oltre 2.600 punti censiti in tutta Italia a cui si aggiungeranno 212 punti vaccinali aziendali di Confindustria“, ha dichiarato.

Covid, Figliuolo: “Oltre 20 milioni di dosi in arrivo. A giugno daremo la spallata”


L’Aifa ha licenziato la possibilità di vaccinare con Pfizer la classe di età 12-15 anni e sono 2,3 milioni i soggetti che dovranno essere vaccinati“, ha aggiunto Figliuolo. “Dovremo affidarci ai pediatri di libera scelta. A giugno daremo la spallata, sarà il mese della svolta poiché sono in arrivo oltre 20 milioni di dosi di vaccini. In queste ore stiamo distribuendo 3,5 milioni di dosi di Pfizer. Dal 3 partiranno le vaccinazioni di massa per la classe produttiva“.


Tag: ConfindustriaFrancesco Paolo FigliuoloRoberto Speranza