Siccità, Fontana: “Acqua in arrivo dal Trentino”

Il presidente della Regione Lombardia ha spiegato che "grazie all'accordo con il Trentino arriveranno 5 milioni di metri cubi di acqua in più"

newsby Redazione1 Luglio 2022



A margine del convegno “Gli strumenti finanziari della politica di coesione per rafforzare la ripresa economica e territoriale”, svolto al Pirellone, Attilio Fontana, il presidente della Regione Lombardia, ha rilasciato alcune dichiarazioni. In particolare si è concentrato sull’emergenza siccità, che sta causando gravi danni all’agricoltura in tutta Italia. Fontana ha fornito alcune rassicurazioni, dichiarando che “da ieri è operativo  un accordo con il Trentino, grazie al quale arriveranno 5 milioni di metri cubi di acqua in più“.

L’accordo menzionato dal presidente della Regione Lombardia “contribuisce a mettere un po’ in sicurezza quella parte del territorio che pesca dal lago d’Idro, che si stava abbassando in maniera preoccupante. Adesso noi abbiamo fatto tutto ciò che era necessario“.

Fontana ha aggiunto che la Regione ha raggiunto degli accordi con tutti i gestori dei bacini idroelettrici. “Noi fino al 10 luglio andiamo avanti, oltre no. Oggi manderemo al Governo tutta la relazione, perché poi lunedì probabilmente prenderà una decisione sullo stato di emergenza“. “Bisogna sempre che in occasione di queste scelte si tenga conto di tutte le necessità, sia quelle legate all’uso civile sia all’agricoltura e all’allevamento“, ha aggiunto Fontana.

Covid, Fontana: “Contagi in aumento, ma non c’è preoccupazione”


Fontana ha anche parlato dell’aumento dei casi di Covid. “È un dato di fatto che sta aumentando il numero dei contagi.  È altrettanto un dato di fatto che i contagi non siano preoccupanti, pericolosi. Quello che mi dicevano è che adesso il virus non entra più nei polmoni. Si limita alle alte vie aree e, quindi, non crea quelle preoccupazioni e quelle situazioni preoccupanti che si verificano con le prime ondate. Però è chiaro che sta girando, quindi, un po’ di attenzione dobbiamo ricominciare ad averla“.


Tag: Attilio FontanaCovidLombardiasiccità