Roma, scatta il Super Green Pass per le attività: la rabbia dei commercianti

Da oggi, lunedì 10 gennaio, la certificazione è necessaria anche per consumare al bancone o ai tavoli (interni ed esterni) dei bar

newsby Vanessa Ciccarelli10 Gennaio 2022



È un periodo buio, le persone sono attente e disponibili a mostrare il proprio Green Pass perché la paura del contagio è tanta, ma nonostante tutto c’è poca affluenza. Forse era meglio chiudere” commentano i commercianti di Roma. Oggi scatta il Green Pass rafforzato, ossia il certificato che si ottiene a conclusione del ciclo di vaccinazione, per bar e ristoranti (anche all’aperto) e mezzi di trasporto pubblici. La nuova misura anti-Covid adottate con il decreto approvato in Consiglio dei ministri pochi giorni fa è in vigore da oggi al 31 marzo per far fronte alla quarta ondata del virus e al dilagare di Omicron. Cambiano dunque le abitudini degli italiani, con la nuova stretta per i non vaccinati.

Un calo del lavoro dopo il sei gennaio è normale, ma le nuove restrizioni lo hanno reso più duro del solito“, spiega uno dei commercianti. “Alcune persone hanno paura. Da stamattina non avremo servito più di cinquanta clienti. La maggior parte delle persone si è abituata a mostrare il Green Pass e qualcuno si stupisce quando capita che non lo chiediamo subito“. Un altro commerciante spiega che alcuni clienti non sanno ancora che il Green Pass è necessario sia per consumare all’interno del locale che all’esterno.


Tag: Green passRoma