Ricercatori dell’Iss davanti al Ministero della Salute: “Dimenticati”

[scJWP IdVideo=”JcfWVbMz-Waf8YzTy”]

Alcuni ricercatori dell’Istituto superiore di sanità hanno protestato davanti al ministero della Salute. A spiegare le loro ragioni è stato uno di loro, Claudio Argentini. “Mentre siamo stati molto coinvolti sin dall’inizio della pandemia siamo stati dimenticati completamente in legge di bilancio. Sull’Iss c’è stato un silenzio generale. Per noi la ricerca è essenziale, è stranissimo che l’ente che è stato centrale in questi mesi venga completamente dimenticato. Chiediamo un aumento dei fondi di bilancio e che ci sia un progetto chiaro nei prossimi anni. Siamo molto preoccupati che il Recovery fund non ci riguardi.

Impostazioni privacy