Ambulanti, protesta al Mise contro il bando delle licenze

"Da Bolkestein a Raggistein": manifestanti chiedono aiuto a Giorgetti

newsby Teresa Ciliberto2 Marzo 2021



A Roma non si placano le proteste per la decisione della sindaca Virginia Raggi di non prorogare automaticamente le licenze degli ambulanti. Da ora in vanti, chiunque volesse esercitare l’attività di commercio su strada, dovrebbe partecipare a regolari bandi. Una decisione che la prima cittadina ha definito “rivoluzionaria”, ma che ha inevitabilmente scatenato la reazione degli operatori del settore.

No Bolkestein, il mercato non si tocca“; “Da Bolkestein a Raggistein“; “Vogliamo rispettare le leggi e non i pareri“. Sono questi alcuni degli slogan pronunciati dagli ambulanti, che da giorni manifestano contro la sindaca. Ieri in Campidoglio si è tenuto un consiglio straordinario sul tema, il cui voto è stato però rimandato a oggi per mancanza di numeri in aula. Gli ambulanti si sono dati appuntamento sotto il Ministero per lo Sviluppo Economico, che con il governo Draghi è passato in mano a Giorgetti, esponente della Lega.


Tag: RomaVirginia Raggi