Premio Leonardo Il Magnifico a Oliviero Toscani: “La grande arte è fatta di tragedia”

[scJWP IdVideo=”195Z0y6u-Waf8YzTy”]

Alla Biennale di Firenze alla Fortezza da Basso è stato premiato il fotografo Oliviero Toscani, noto in tutto il mondo per le sue campagne di interesse e impegno sociale. Il riconoscimento intitolato aLorenzo Il Magnifico è stato consegnato a Toscani per aver trasformato la pubblicità commerciale in uno strumento di consapevolezza sociale.

Toscani: “Gli stupidi vedono il bello solo nelle cose belle”

A margine della premiazione, Oliviero Toscani ha spiegato: “Ho utilizzato il canale della pubblicità perché trovavo interessante intervenire e fare qualcosa di più intelligente di quello che normalmente la pubblicità. Solitamente si vedono solo cose banali. Una persona è fatta di impegno, di qualità, di ricerca, di voglie. È un insieme di professionalità e capacità. Sono gli stupidi a vedere il bello solo nelle cose belle. Se si guarda bene la grande arte è fatta di tragedia. Gli stupidi vedono il bello nell’estetica imbecille della moda o nelle riviste d’arte. L’artista è quello che ti porta ad avere emozioni che non credi di poter provare“.

Tutti gli artisti che cercano le idee ne sono sprovvisti. Se uno ha qualcosa da dire deve esprimerlo. I grandi artisti ci hanno portato a vedere delle cose a cui non avremmo mai pensato di poter assistere. È questo ciò che fa un artista“, ha concluso Toscani.

 

Impostazioni privacy