Innovazione, Gualtieri: “I giovani protagonisti del rilancio di Roma”

Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha partecipato alla manifestazione dell'Angi (Associazione nazionale giovani innovatori) presieduta da Gabriele Ferrieri

newsby Andrea Corti1 Dicembre 2022



Il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha partecipato alla manifestazione dell’Angi (Associazione nazionale giovani innovatori) presieduta da Gabriele Ferrieri per parlare di un tema che nel nostro Paese viene spesso poco considerato, quello dell’innovazione.E’ un appuntamento importante, siamo contenti di ospitarlo a Roma perché stiamo caratterizzando la città sempre più come una grande capitale dell’innovazione, dei giovani e delle start up. Stiamo chiamando a raccolta le migliori energie e intelligenze per aiutarci a migliorare la città. I giovani devono tornare a essere protagonisti del rilancio di Roma“, le sue parole.

Baldassarri (Angi): “Università ponte tra aziende e giovani”


E dell’importanza dell’Università per il processo di innovazione nel nostro Paese ha parlato Roberto Baldassarri, direttore del Comitato scientifico Angi, a margine della cerimonia di premiazione dei progetti innovativi. “E’ importante essere qui anche quest’anno a rappresentare i giovani. Abbiamo portato una classe di Roma Tre perché anche quest’anno l’università si conferma al primo posto come ponte tra aziende e giovani. Anche quest’anno al primo posto nei mega trend dell’innovazione si conferma l’intelligenza artificiale“, ha spiegato.

Dianetti: “Giovani credano nei loro sogni”


Tra i premiati nel corso degli Oscar dell’Innovazione dell’Angi anche Andrea Dianetti, attore, regista, conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano, protagonista del programma Rai “Tale e quale show“. “Qui si sono tante persone di spicco, che hanno fatto tanto per il nostro Paese, a livello innovativo e produttivo. Io spero di aver portato un po’ di intrattenimento e di aver allietato un po’ le serate di molti italiani, anche sui social e nel periodo del lockdown. Spero di aver portato un mio piccolo contributo“, le sue parole.

Il consiglio di Dianetti alle giovani generazioni è di “credere nei loro sogni, focalizzarsi su un obiettivo“, anche perché “dobbiamo fare tutto da noi. Poi, se ci arriva una mano dal cielo… meglio“, ha chiosato.

Ferrieri (Angi): “Giovani al centro del rilancio dell’Italia”


Giovani protagonisti anche nel discorso del presidente dell’Angi, Gabriele Ferrieri. “Con il premio vogliamo premiare i migliori giovani innovatori italiani. Innovazione, giovani e future generazioni devono essere al centro del rilancio economico e sociale dell’Italia“, ha spiegato a margine della manifestazione.

Metta (IIT): “Prestito d’onore sarebbe misura importante”


Un aiuto concreto alle nuove generazioni potrebbe arrivare dal prestito d’onore, considerato come una misura importante da Giorgio Metta, presidente dell’Istituto italiano di Tecnologia. “Esiste un problema di finanziamento, ben venga anche il prestito d’onore che potrebbe essere una cosa molto importante. Esiste una difficoltà iniziale per l’innovatore nel ricevere un finanziamento dopo aver avuto una buona idea“, ha precisato.


Tag: Andrea DianettiAngiGabriele FerrieriGiorgio MettaRoberto BaldassarriRoberto GualtieriRoma