Incendio a Reggio Calabria: fumo
sul tetto della Corte d’Appello

L'allarme è scattato nel tardo pomeriggio: dovrebbe trattarsi di un fatto accidentale

Incendio a Reggio Calabria: fumo sul tetto della Corte d'Appello
Incendio a Reggio Calabria: fumo sul tetto della Corte d'Appello
newsby Lorenzo Grossi12 Novembre 2020


Un incendio è divampato nel tardo pomeriggio sul tetto della Corte d’appello di Reggio Calabria. Al momento non si hanno notizie circa l’origine ma dovrebbe trattarsi di un fatto accidentale. L’allarme sarebbe stato dato da alcuni passanti che hanno visto del fumo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che, con un’autoscala, sono saliti sul tetto per intervenire e verificare quanto accaduto. Sono intervenuti a che gli agenti della Questura e della polizia scientifica.

La dinamica dell’incendio a Reggio Calabria

Centro storico blindato a Reggio Calabria, quindi, per via di un incendio divampato intorno alle 17.40 negli uffici della Pretura, collocati nel retro della sede della Corte d’Appello, tra piazza Castello e Piazza Carmine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia e i pompieri dei Vigili del Fuoco. Numerose le strade chiuse mentre è in corso l’intervento di spegnimento dell’incendio, con un elicottero che staziona sulla zona per controllare l’area. Una fitta nube di fumo ha avvolto tutta la zona centro-meridionale della città. Non è ancora nota l’origine del rogo né in modo preciso quali uffici abbia coinvolto. Dalle prime ricostruzioni di questi minuti, però, sembrerebbe che l’incendio sia partito da un condizionatore e che abbia colpito soprattutto il terrazzo dello stabile.


Tag: incendioReggio Calabria