Covid, Zaia: “Rivedere la quarantena per i vaccinati con terza dose”

"È ragionevole cominciare a fare una riflessione sulla quarantena per il vaccinato con terza dose: va rivista ma solo su base scientifica"

newsby Redazione27 Dicembre 2021



Nel corso di una conferenza stampa, Luca Zaia, il presidente del Veneto, ha risposto a una domanda sulla possibilità di rivedere la quarantena per chi ha la terza dose del vaccino anti-Covid. “È ragionevole cominciare a fare una riflessione sulla quarantena per il vaccinato con terza dose: va rivista ma solo su base scientifica. Il Cts si esprima sull’argomento“.

Zaia: “Lo scorso anno la Dad ci ha salvati”

Zaia ha ricordato che l’incidenza del contagio da Covid è tripla sui bambini in età scolastica rispetto agli adulti. “Il virus circola alla grande nelle scuole. In molti mi chiedono se sono favorevole o contrario alla didattica a distanza. Io credo che sia necessario valutare l’evolversi della situazione. Arriveremo al sei gennaio e poi valuteremo il da farsi. Ricordo che l’anno scorso noi ci siamo salvati con quindici giorni di didattica a distanza. È una scelta che era stata contestata, ma che si è dimostrata vincente“.

“I vaccini funzionano”

Pochi giorni fa, durante un’intervista a Sky TG24, Zaia ha ribadito l’efficacia dei vaccini. Il presidente ha fatto notare che nella Regione Veneto il numero dei ricoverati è sceso a 1300 contro i 4300 del 2020. Ha poi aggiunto che “in Veneto l’80% dei ricoverati in terapia intensiva è composto da non vaccinati“. Inoltre, almeno un ricoverato su due in area medica non è vaccinato. “Si consideri che nella mia Regione i non vaccinati sono il 13% della popolazione“.


Tag: DadLuca ZaiaquarantenaVaccino