Covid, Figliuolo: “Via alla terza dose,
siamo pronti ad abbassare l’età”

Il commissario in visita a Palermo apre al richiamo per le fasce di età più basse

newsby Redazione20 Settembre 2021



Sono partite oggi in Italia le somministrazioni della terza dose di vaccino anti-Covid. Sulla questione si è espresso anche Francesco Paolo Figliuolo, in visita in Sicilia. Il commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure anti-Covid si trovava in visita presso l’hub vaccinale della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Figliuolo ha sottolineato che il punto di partenza fissato per le persone deboli e più anziane potrebbe portare a un abbassamento anche per le fasce di età in futuro. “Se dovremo scendere a età inferiori lo faremoha affermato. “Le dosi ci sono, l’organizzazione c’è. In Sicilia si sta svolgendo un ottimo lavoro, il tempo è galantuomo. Se i siciliani continueranno ad avere fiducia, nel giro di poco questa terra si porterà alla pari delle altre regioni“.

Covid, Figliuolo: “In Sicilia partiti con la terza dose, sostegno a chi soffre”


In visita presso l’hub vaccinale di Palermo si trovavano anche il sindaco Orlando e il governatore regionale Musumeci.  Figliuolo ha espresso parole positive verso la regione dove si trovava. “In Sicilia ho trovato una grande accoglienza, direi unica” ha sottolineato. “Siamo partiti con la terza dose, ho trovato una grande umanità e un grande supporto nei confronti di chi soffre. Sono previste 100mila dosi, oggi si è partito con le prime mille“.

“Sicilia terra difficile, c’è diffidenza ma anche apertura”


Durante la visita presso l’hub vaccinale, Francesco Paolo Figliuolo si è soffermato sulla situazione della Sicilia, al momento in zona gialla. Il commissario ha voluto sottolineare come, nonostante le difficoltà iniziali, le cose stiano finalmente volgendo per il meglio. “Voi spesso dite che la Sicilia è in coda alla graduatoria, ma c’è una popolazione particolare e la partenza è stata difficile” ha commentato. “Ora l’organizzazione è eccezionale, i vaccini ci sono. Bisogna fare opera di convincimento che passa anche dai media. Spesso c’è tanta diffidenza e fatalismo, ma il vaccino non può causare effetti negativi. Vogliamo tutti tornare insieme a parlare e stare in compagnia, senza mascherina“.

Costa: “Visita di Figliuolo premio per chi lavora da mesi”


Renato Costa, il commisario Covid di Palermo, ha salutato con grande piacere la visita del commissario per l’emergenza anti-Covid, sottolineando come la sua presenza fosse un premio per chi lavora da quasi un anno nella lotta contro il coronavirus. “Sono contento per loro, questo è il frutto del grande lavoro. La città di Palermo è quasi all’80% di popolazione vaccinata. Abbiamo fatto un grande lavoro anche con i vaccini di prossimità. Oggi è un giorno di grande soddisfazione e felicità per noi“.

 

 

 


Tag: Francesco Paolo FigliuoloPalermoRenato CostaVaccino