Coca Cola Hbc, novità sul trasporto e la distribuzione delle bottiglie, collaborazione pioneristica

Coca Cola Hbc e Casilli Enterprise: innovazione e sostenibilità nel trasporto. Questa è la parola d’ordine del nuovo importante progetto.

Coca-Cola Hbc Italia, noto produttore e distributore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company, insieme a Casilli Enterprise, azienda leader nel settore dei trasporti e della logistica con sede in Campania, hanno recentemente annunciato una collaborazione pionieristica.

coca cola trasporto sostenibile
Coca Cola Hbc-Casilli Enterprise collaborazione importante – newsby.it

L’obiettivo è quello di implementare l’uso di veicoli alimentati da biocarburanti (Hvo e BioLng), per ridurre significativamente l’impatto ambientale legato al trasporto delle bottiglie in plastica riciclata.

Verso una catena di approvvigionamento sostenibile

Questa partnership rappresenta un passo importante verso la sostenibilità ambientale. I veicoli utilizzati saranno alimentati da Hvo (Hydrotreated Vegetable Oil) e BioLng, biocarburanti derivati da materie prime rinnovabili come oli alimentari esausti, grassi animali e scarti vegetali. Questa scelta permetterà di coprire oltre 1,2 milioni di chilometri all’anno con un impatto ecologico notevolmente ridotto.

HBC Coca Cola trasporto sostenibile
Lo stabilimento HBC Coca Cola per il riciclo delle bottiglie di plastica a Gaglianico (Biella) – Foto Ansa – newsby.it

L’introduzione di 65 nuovi veicoli ecologici rappresenta un investimento significativo per Casilli Enterprise. Questi mezzi si aggiungeranno alla flotta già esistente dell’azienda campana, dimostrando un impegno concreto verso l’ammodernamento tecnologico e la sostenibilità. La collaborazione tra Coca-Cola Hbc Italia e Casilli non si limita alla semplice fornitura logistica ma si estende alla ricerca comune di soluzioni innovative per minimizzare le emissioni nocive.

Il processo inizia dal trasporto delle scaglie di Pet riciclato verso la fabbrica Cch CircularPet a Gaglianico (BI), dove vengono trasformate in preforme di plastica riciclata al 100%. Successivamente queste preforme raggiungono le fabbriche Coca-Cola Hbc Italia per essere soffiate nelle note bottiglie che contengono bevande amate in tutto il mondo. L’utilizzo dei biocarburanti in questo ciclo virtuoso contribuisce ulteriormente alla riduzione dell’impronta carbonica dell’intero processo produttivo.

La collaborazione tra Coca-Cola Hbc Italia e Casilli Enterprise è emblematica dell’impegno condiviso verso obiettivi ambientali ambiziosi. Antonino Leonello, Logistic Manager presso Coca-Cola Hbc Italia, ha sottolineato come questa sinergia sia fondamentale per raggiungere le zero emissioni nette entro il 2040 come parte del programma internazionale Net Zero By 40 del Gruppo Coca-Cola Hbc.

Francesco Casilli ha espresso orgoglio per questa partnership che testimonia gli sforzi compiuti dall’azienda nolana nell’ammodernamento della flotta e nella certificazione delle proprie operazioni sotto il profilo della sostenibilità energetica ed operativa. La centralità della fabbrica Cch CircularPet nelle operazioni logistiche evidenzia l’intento delle due aziende di creare una catena di approvvigionamento completamente sostenibile. Dalla produzione dei materiali fino alla consegna finale ai clienti, ogni fase è stata pensata per minimizzare l’impatto ambientale grazie all’utilizzo intelligente delle risorse rinnovabili.

Questa innovativa collaborazione tra Coca-Cola Hbc Italia e Casilli Enterprise segna un importante passaggio verso una maggiore consapevolezza ecologica nel settore industriale italiano. Attraverso investimenti mirati nella tecnologia verde ed efficientamenti energetici nei processi logistici si apre la strada a future partnership orientate alla sostenibilità.

Impostazioni privacy