Capodanno in zona rossa a Roma:
i programmi di cittadini e politici

Capodanno in lockdown nella Capitale, in cui tutti saranno uniti: le restrizioni anti Covid proscenio di una notte di San Silvestro poco movimentata

newsby Redazione30 Dicembre 2020



Si avvicina il Capodanno più anomalo degli ultimi decenni a causa delle restrizioni dovute al Coronavirus e i romani si preparano a festeggiare in maniera decisamente più sobria rispetto al solito. Progetti per un veglione in tono decisamente minore che uniscono tutta Roma, dai comuni cittadini ai parlamentari che anche a causa della zona rossa saluteranno il 2020 dalla Capitale.

Capodanno a Roma: tutti a casa

Starò a casa con la mia compagna – spiega un ragazzo –, quest’anno a Capodanno niente amici. Prosecco, giochi di società e panettone“. “Io starò a casa, insieme ai miei genitori“, gli fa eco una giovane donna. “Io a casa, con i miei e una vicina“, è un’altra testimonianza dalle vie di Roma.

Una cena in famiglia e basta. Poi faremo giochi di ruolo. Ci siamo appassionati a Catan durante il lockdown, ci ha fatto compagnia per questi mesi e a Capodanno sfrutteremo le integrazioni che ci ha portato Babbo Natale. Stiamo tra di noi e stiamo bene“, racconta un uomo. Una coppia rivela i suoi programmi: “Stiamo a casa noi due, i cani e i gatti“. Infine le parole di un ragazzo tornato dall’Olanda per le feste: “Staremo casa e non inviteremo nessun amico. Con l’ipocondria di mia madre“.

Politici in coro: “Dove dovremmo andare?”


Racconti sulla stessa falsariga anche da parte dei protagonisti della vita politica italiana. “A Capodanno? A casa con la famiglia“, afferma Federico D’Incà, ministro per i Rapporti con il Parlamento. “Aspetterò l’anno nuovo“, dichiara Stefano Candiani, senatore della Lega. “Giocherò tutto il giorno con i miei bambini, poi i compiti. Cotechino e lenticchie? Sì, anche se tengo alla linea“, così Danilo Toninelli, senatore M5S.

Sto a casa, dove devo andare?“, ironizza Massimiliano Romeo, senatore della Lega. “Sto con mia figlia e la mia compagna“, dichiara invece Matteo Salvini, leader del Carroccio. “Starò a casa, stiamo riscoprendo il valore del focolaio domestico“, rivela Ettore Licheri, senatore M5S. “Capodanno? A casa. Non ho mai fatto nulla di particolare, anche quando non c’era la zona rossa“, racconta Armando Siri, senatore della Lega.


Tag: CapodannoRomaZona Rossa