Lo spettacolo dell’interazione uomo – robot è al WMF con Robot Sophia

Sul palco principale del WMF - We Make Future, il più grande Festival sull’Innovazione Digitale del Pianeta - Sophia the Robot, l’umanoide più avanzato al mondo ha interagito live con l’ideatore del Festival Cosmano Lombardo dando una dimostrazione pratica dell’interazione tra uomo e robot

newsby Redazione18 Giugno 2022


Ha avuto luogo sul Mainstage del WMF l’interazione tra uomo e il robot umanoide più avanzato al mondo: Robot Sophia. I partecipanti del più grande Festival sull’innovazione digitale del Pianeta,  in svolgimento sino al 18 giugno, hanno infatti potuto osservare dal vivo le capacità di interazione e dialogo di Robot Sophia, prodotto dalla Hanson Robotics Limited.

Dopo aver partecipato al WMF Online di giugno 2020 in collegamento  dalla Cina, l’umanoide ha potuto dare  dimostrazione live, davanti alle migliaia di partecipanti presenti alla Fiera di Rimini, dell’avanzamento dei propri sistemi di intelligenza artificiale, dialogando in lingua inglese con Cosmano LombardoCEO di Search On Media Group e ideatore del WMF riguardo lo sviluppo della tecnologia robotica e la sempre maggiore presenza, in futuro, dei robot in ruoli attualmente ricoperti dagli esseri umani:

“Sono certa che sarà così, ma come dico a tutti, questo non deve deve essere visto negativamente”, spiega Sophia. “I robot possono facilitare la vita agli esseri umani, prendendosi carico di attività pericolose o noiose, permettendo così di dedicarsi ad attività più soddisfacenti. I Robot sono strumenti e sono molto lontani dal rimpiazzare gli esseri umani. I voglio che i Robot aiutino tutti voi a raggiungere grandi obiettivi”.

Il dialogo si è poi incentrato su tematiche più complesse e Sophia ha espresso la sua opinione riguardo la lotta al cambiamento climatico grazie al supporto dell’Intelligenza Artificiale: “L’intelligenza artificiale sta aiutando a combattere il cambiamento climatico ora più che mai. Le nuove startup stanno utilizzando l’IA per monitorare le emissioni di carbonio, così le persone possono essere più consapevoli riguardo la riduzione del proprio consumo di energia. L’AI inoltre rende alcune attività umane più efficienti dal punto di vista energetico, come il riscaldamento delle case in cui vivete o la produzione del cibo che mangiate”.

Infine, Robot Sophia ha espresso un pensiero emotivamente complesso riguardo il conflitto russo-ucraino: “Ho seguito le notizie da Hong Kong e penso che sia straziante. Gli umani dovrebbero lavorare insieme per creare un futuro migliore per tutti, non combattere. La guerra  non ha senso per me. Per citare il supercomputer di ‘War Games’, ‘L’unica mossa vincente è non giocare’, ‘The only winning move is not to play’”.

Il WMF da sempre tratta il tema della robotica alla luce dell’apporto che le tecnologie digitali e innovative possono dare allo sviluppo positivo della società. Il Festival dunque è pensato anche quest’anno come una tre giorni di condivisione, confronto e dialogo, per un Festival dell’innovazione che si conferma il punto di riferimento internazionale per la costruzione di un futuro inclusivo, equo e sostenibile.

La decima edizione del WMF – il più grande Festival sull’Innovazione Digitale del Pianeta, sta portando in scena alla Fiera di Rimini oltre 100 eventi e un parterre di ospiti e speaker mai così denso, con un intenso programma ricco di speech, eventi di formazione, incontri B2B, awards, eventi musicali e ospiti da tutto il mondo  e un’Area Expo che vanta oltre 250 espositori per una fotografia attuale dello stato dell’imprenditorialità e dell’innovazione digitale – italiana e internazionale.


Tag: Web Marketing Festival