Il mondo startup e scaleup si dà appuntamento dal 16 al 18 giugno a Rimini Fiera, al WMF2022

Al WMF una 3 giorni ricca di eventi dedicati a startup e scaleup da tutto il mondo, per la nuova edizione del World Startup Fest

Web Marketing Festival
Foto | Youtube
newsby Redazione19 Maggio 2022


Torna il World Startup Fest, in agenda dal 16 al 18 giugno alla Fiera di Rimini in occasione del WMF – il più grande Festival sull’Innovazione Digitale. Storiche e nuove call per startup e progetti innovativi, eventi sul Mainstage, aree espositive dedicate e incontri B2B con delegazioni da tutto il mondo: il World Startup Fest sarà il grande contenitore di eventi dedicati al settore che richiamerà a Rimini centinaia tra startup, investitori e appassionati al mondo dell’innovazione, rendendo il WMF centro nevralgico dell’universo startup e scaleup.

Attesa la Finale della Startup Competition più grande d’Italia – oltre 3.300 le startup candidate e più di 2 milioni di euro il valore del montepremi assegnato ad oggi – , appuntamento imperdibile per l’ecosistema innovativo italiano e internazionale che vedrà sfidarsi sul Mainstage progetti tecnologici e digitali da tutto il mondo. 12 le sfide del futuro cui verrà loro richiesto di rispondere.

Nuova invece la competition che supporta lo sviluppo di sinergie tra il mondo dell’innovazione e quello della cultura con la call Startup 4 Culture realizzata in collaborazione con la Digital Library del Ministero della Cultura, grande opportunità per startup e progetti innovativi – tecnologico digitali – impegnati nella valorizzazione del patrimonio storico-culturale italiano. Entrambe le call rimarranno aperte fino al prossimo 12 maggio.

WMF e il network internazionale di startup

Durante la tre giorni, ad assistere alle competition e agli eventi in agenda, anche le delegazioni di investitori e aziende straniere – grazie alla collaborazione con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, provenienti dai paesi del G20 come Francia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Turchia, Israele, Spagna, con investitori, corporate e rappresentanti internazionali pronti ad incontri B2B e a sostenere nuove idee di business con imprese e startup del WMF. Delegazioni inoltre anche da Croazia, Serbia e Grecia , frutto del lavoro portato avanti con il WMF International Roadshow, l’iniziativa del WMF che mira a creare un network internazionale di startup e un ecosistema di imprenditorialità innovativa e sostenibile a livello globale.

Saranno inoltre sviluppo sostenibile, innovazione sociale, valorizzazione storico-culturale, intelligenza artificiale e robotica applicata alla vita quotidiana, alcuni dei temi trattati anche sullo Startup Stage, il palco dove si avvicenderanno 36 startup innovative selezionate anche dalla competition – dell’Italian e dell’International Roadshow – durante la 3 giorni, che avranno modo di presentare i loro progetti e la loro idea di business davanti a investitori, aziende, incubatori e professionisti, che assegneranno numerosi premi e percorsi di incubazione.

Torna anche il WMF Startup District

Dopo il successo dello scorso anno torna anche il WMF Startup District, un’area espositiva riservata a progetti innovativi e alle ultime novità tecnologiche che quest’anno sfrutterà a pieno gli spazi della nuova location: la Fiera di Rimini. Previste oltre 100 startup provenienti da tutto il mondo, “Il WMF è da sempre un acceleratore di innovazione, un motore che mette al centro il Paese e la costruzione di un futuro migliore insieme a tutti i partecipanti della vita pubblica. Gli ultimi anni ci hanno fatto capire che la cooperazione, il networking e lo scambio dialettico di idee e progetti è il pilastro per risolvere le grandi sfide globali e per guardare con fiducia al futuro”, ha spiegato Cosmano Lombardo, CEO di Search On e ideatore del WMF.

“Per tale ragione il WMF – e il World Startup Fest – vuole essere sia un punto di riferimento per l’imprenditorialità italiana e internazionale, sia un contenitore di eventi dedicati al mondo delle startup e scaleup, per promuovere l’incontro, la crescita di idee innovative e l’imprenditorialità sociale”, ha aggiunto.

Tornano inoltre lo Speed Meeting tra startup e investitori, un’occasione informale per favorire il networking, e il panel Scaleup for Future che lo scorso anno ha visto protagoniste Revolut, Patch AI, Bidroom, FoodPanda, SumUp, Contentsquare, in un’iniziativa dedicata al mondo scaleup italiano e internazionale. Alla fiera di Rimini quest’anno il WMF porterà anche lo Startup Weekend, una maratona di 54 ore promossa da Techstars che coinvolgerà 80 aspiranti imprenditori nella co-progettazione di risposte concrete alle innovation needs delle comunità territoriali.

Tra i partner per il mondo startup figurano anche Amazon AWS, Arter, Cariplo Factory, Digital Magics, DPixel, Engineering, Fondazione Golinelli, Hubspot, H-Farm, IAG, Lazio Innova, LVenture Group, Mediaset Infinity, OVHcloud, Plug and Play, Pranaventures, RDS, Tim WCap, Unicredit Start Lab.


Tag: Web Marketing Festival