Laurea honoris causa a Federica Pellegrini: “Giornata incredibile”

La campionessa di nuoto: "Portare una tesi sul ciclo mestruale nelle atlete, un argomento a me molto caro, mi ha dato tanta soddisfazione"

newsby Andrea Corti29 Settembre 2022



Federica Pellegrini ha parlato a margine della cerimonia nella quale le è stata conferita la laurea honoris causa presso l’università San Raffaele di Roma. “È una giornata incredibile, sono veramente felice. E’ il coronamento di una parte della mia vita. Portare una tesi sul ciclo mestruale nelle atlete, un argomento a me molto caro, mi ha dato tanta soddisfazione“, le sue parole.

“Una donna premier? E’ una bellissima cosa”


Una donna premier? E’ una bellissima cosa, indipendentemente dalle credenze politiche. Spero si vada più verso questa apertura e che non sia più strano avere una premier donna o un arbitro di Serie A donna. Credo sia prioritario aiutare il mondo dello sport a superare questa impasse e questo momento così difficile. Mi sento di dire di aiutare le piscine in primis, vista l’emergenza del caro bollette“, ha aggiunto l’ex nuotatrice.

Malagò: “Ferrieri Caputi sarà la prima di una lunga serie”


Alla cerimonia per il conferimento della laurea honoris causa a Federica Pellegrini era presente anche il presidente del CONI, Giovanni Malagò. “Bello, sentivo che è molto preparata tecnicamente e fisicamente. Quest’ultimo si diceva potesse essere il dubbio circa i ritmi del calcio. Ma è una bellissima novità, sarà la prima di una lunga serie“, le sue parole in riferimento alla designazione di Maria Sole Ferrieri Caputi per arbitrare una partita in Serie A. “Italia pronta a questo cambiamento culturale? Mi auguro di sì. Anche se qualcuno ci fa ancora vergognare, ho la sensazione che ultimamente sono sempre di meno“, ha aggiunto Malagò.

“La situazione su Milano-Cortina sta diventando urgente”


Quindi, il presidente del CONI si è concentrato sui preparativi per l’organizzazione delle Olimpiadi di Milano-Cortina, in programma nel 2026. “Con il nuovo governo sarà fondamentale avere rispetto, soprattutto sulla nostra autonomia, una piena condivisione sul mondo dello sport e su aspetti normativi-legislativi, perché se li calano dall’alto si rischia lo scollamento tra noi e l’esecutivo. Quella relativa a Milano-Cortina sta diventando una situazione urgente. Il presidente Bach sarà a Roma in questi giorni e il Cio chiede risposte certe“, ha concluso.


Tag: Federica PellegriniGiovanni MalagòNuoto