Binaghi (Federtennis): “Presidenti squadre Serie A non sono esempio morale”

"Tutti dobbiamo sperare che stagione possa ripartire"

newsby Andrea Corti29 Aprile 2020


SPORT (Roma). “Dobbiamo essere tutti interessati al fatto che il calcio possa ripartire. Dopo la riunione che ho fatto oggi mi sembrano che lo abbiano capito tutti gli altri colleghi, anche il Coni, tutti coloro che in queste settimane si sono messi a parlare di calcio anche senza titolo. Se riparte il calcio è più facile che ripartano anche gli altri sport. Anche a livello economico ne avrebbero beneficio tutte le federazioni. Sono dalla parte del ministro (Spadafora, ndr), le ultime persone che possano fare polemica sono i presidenti delle squadre di calcio di Serie A: in media non sono un grande esempio morale. Quelli che stanno vincendo vogliono ripartire, chi rischia di retrocedere no”. Lo ha detto il presidente della Federtennis, Angelo Binaghi, a proposito dell’ipotesi di ripartenza del calcio.


Tag: Angelo BinaghiCoronavirus