“L’Eredità”, un campione entra nella storia del quiz di Rai 1

Ormai da qualche settimana Massimo Cannonetta è protagonista del programma condotto da Flavio Insinna, dove ha conquistato un montepremi importante

L'Eredità
newsby Ilaria Macchi27 Novembre 2020


I telespettatori che sono abituati a seguire ogni sera “L’Eredità”, quiz che è ormai un punto fisso nel palinsesto di Rai 1, sanno bene come le domande a cui devono rispondere i concorrenti siano spesso complesse anche per i più bravi, complice anche la tensione del momento. Protagonista indiscusso delle ultime settimane è stato Massimo Cannoletta, trionfatore ormai da settimane, che ha vinto per ben sedici volte alla “Ghigliottina”, come nessuno era riuscito a fare finora.

Un campione da record a “L’Eredità”

Essere preparati è certamente importante per poter vincere in un quiz, ma a volte non è sufficiente. In alcuni casi, infatti, l’emotività può condizionare un concorrente e impedire anche ai più bravi di poter fare bene. Una situazione che però non sembra essere quella che ha vissuto, Massimo Cannoletta,  in grado di vincere per ben sedici volte a “La Ghigliottina“, dimostrando intuizione e sangue freddo.  Una soddisfazione non da poco per lui, che è arrivato a totalizzare un montepremi superiore ai 200 mila euro.

Riuscire a ottenere questi risultati rappresenta anche un’importante boccata di ossigeno per l’uomo che, come ha rivelato lui stesso, non lavora dal mese di aprile (è un divulgatore culturale, residente Acquarica, piccola cittadina in provincia di Lecce): “Stando fermo da oltre sei mesi, e non sapendo quando tornerò a lavorare, la vincita mi darà una certa tranquillità per qualche tempo”– ha raccontato a Tv Blog -.

Il 46enne, appena sarà possibile, ne approfitterà anche per togliersi un piccolo sfizio: “Mi concederò anche un bel viaggio insieme ai miei due nipoti, che partono con me ogni anno: non posso sottrarmi!“.

Cannoletta, in realtà, aveva già partecipato al programma, ma nel periodo in cui a condurre era Amadeus. Quell’esperienza, però, non è stata particolarmente fortunata:Nel 2005 sono rimasto in gara appena 7 minuti! Al primo round, un altro concorrente mi puntò il dito contro e io sbagliai la risposta decisiva“.

Le parole del campione per Flavio Insinna

La lunga partecipazione a “L’Eredità” ha permesso a Cannoletta anche di conoscere più da vicino Flavio Insinna, ormai da tempo alla guida del programma in onda in preserale su Rai 1. Il concorrente non ha nascosto come questa esperienza possa essere considerata positiva anche per il supporto dell’artista romano.

È una persona energica e favolosa, ha gli occhi buoni – ha raccontato -.Quando arriva lui è veramente festa“.

Tra i suoi punti di forza anche in questa circostanza c’è la curiosità. Lui, infatti, non si stanca mai di leggere e arricchire le sue conoscenze. Nonostante le vittorie, il pugliese non ha perso la sua semplicità: “Non conosco con certezza ogni risposta che indovino! La fortuna gioca un ruolo fondamentale, così come l’istinto” – ha concluso.


Tag: Flavio InsinnaL'Ereditàquiz