Sanremo: Irama si ritira, anzi no. Cosa cambia con la deroga al regolamento

Irama torna in gara al Festival grazie a una deroga al regolamento voluta da Amadeus e Fiorello e approvata dagli altri 25 big

Irama (Stefania D'Alessandro/Getty Images)
Irama (Stefania D'Alessandro/Getty Images)
newsby Marco Enzo Venturini3 Marzo 2021


Il coronavirus costringe il Festival di Sanremo a una svolta storica per consentire a Irama di partecipare alla kermesse canora pur senza salire sul palco a causa della quarantena cui è sottoposto da protocollo, per la positività di un membro del suo staff.

Le case discografiche che rappresentano gli altri 25 big hanno infatti approvato la deroga al regolamento che permetterà all’artista 25enne di partecipare con la registrazione video delle prove generali sia del brano sia della cover in gara giovedì. In circostanze simili, anche agli altri artisti sarà consentita la partecipazione tramite videoregistrazione.

Irama e l’iniziale ritiro dal Festival

Irama si sarebbe dovuto esibire già nella serata di martedì, quando è emersa la positività di un suo collaboratore. La negatività al test del vincitore del 2018 di ‘Amici’ non è stata sufficiente a garantirgli la presenza sul palco di Sanremo. Il regolamento della kermesse, molto rigido e lungo 75 pagine, lo ha obbligato infatti ad entrare in quarantena.

Attendiamo comunicazione ufficiale della Asl. Ma, a norma di regolamento, Irama dovrebbe ritirarsi da Sanremo, perché il collaboratore risultato positivo all’antigenico è risultato positivo anche al molecolare. Inoltre anche un altro collaboratore è risultato positivo – aveva spiegato Claudio Fasulo, vicedirettore di Rai1. A norma di regolamento e di norme sanitarie, nonostante Irama sia risultato negativo anche al molecolare, deve entrare in quarantena. Non può tornare ad esibirsi all’Ariston, quindi dovrebbe ritirarsi“.

Regolamento cambiato dopo l’appello di Fiorello e Amadeus

Una situazione che si è sbloccata solo di fronte al sì degli altri iscritti a Sanremo 2021. Ad avanzare la proposta di deroga al regolamento era stato proprio il conduttore del Festival, Amadeus: “Vorrei chiedere a tutti i cantanti, se sono d’accordo, di tenere in gara Irama mandando in onda il video della prova generale. Proporrò agli altri venticinque Big un cambio del regolamento“.

Un’idea piaciuta molto anche a Fiorello, a sua volta contrario all’esclusione del giovane cantautore. “Il mondo è cambiato. È cambiata la scuola, si fa la didattica a distanza. Cambia tutto, le riunioni del presidente Consiglio si fanno a distanza, ma Sanremo non può cambiare? È un’idea meravigliosa far partecipare Irama con il video delle prove, spero che gli altri 25 accettino questa proposta“.

Il colpo di scena è arrivato nel primo pomeriggio di mercoledì: nessun ritiro per Covid, dunque, da Sanremo 2021 giacché tutti gli artisti hanno eseguito le prove generali sia del brano in gara sia delle cover,


Tag: AmadeusFestival di SanremoFiorelloIrama