Fiorella Mannoia, la carriera e l’amore per Carlo Di Francesco

Fiorella Mannoia
newsby Ilaria Macchi22 Gennaio 2021


Fiorella Mannoia sarà protagonista questa sera su Rai 1 del secondo e ultimo appuntamento con “La Musica che gira intorno”, in cui la cantante sarà affiancata da numerosi colleghi e amici. Nonostante sia una delle interpreti italiane più amate, lei ha sempre fatto il possibile per tutelare la sua vita privata. Al momento è legata a Carlo Di Francesco, produttore musicale che il pubblico televisivo ha conosciuto anche per la sua passata esperienza da insegnante ad “Amici di Maria De Filippi”.

Fiorella Mannoia: una carriera di grande successo

Fiorella Mannoia è nata a Roma il 4 aprile 1954. La sua carriera è davvero lunghissima: la donna ha infatti iniziato a cantare nel 1968, ma non sembra risentire minimamente del tempo che passa. Lei è infatti una delle artiste più amate dal pubblico, che la apprezza per il suo timbro di voce particolare, oltre che per i messaggi importanti che riesce a trasmettere con i suoi brani.

Emblematico, ad esempio, il significato di “Che sia benedetta”, con cui si è esibita in occasione della sua ultima apparizione al Festival di Sanremo, che vuole essere innanzitutto un inno alla vita, nonostante i momenti difficili che inevitabilmente ognuno di noi deve affrontare. Impossibile però non ricordare altri brani amatissimi, quali “Quello che le donne non dicono, “Il cielo d’Irlanda”, “Le notti di maggio”, “Siamo ancora qui”, “Come si cambia”, “Chissà da dove arriva una canzone” e “Il peso del coraggio”.

Sono cinque le sue presenze all’Ariston: in due occasioni è riuscita a conquistare il Premio della Critica.

Fiorella e l’amore con Carlo Di Francesco

La relazione tra Fiorella Mannoia è Carlo Di Francesco, più giovane di lei di 26 anni, è stata ufficializzata nel 2017, ma il loro rapporto era iniziato già dieci anni prima. A unirli ha contribuito certamente la passione comune per la musica. Sin da ragazzino, infatti, Carlo ha deciso di imparare a suonare il basso e le percussioni. La volontà di perfezionarsi è stata sempre un aspetto importante per lui, che si è poi trasferito a 18 anni a Cuba per studiare  all’Instituto Superior de Arte le percussioni afro-cubane.

Ormai da anni è uno dei produttori musicali più apprezzati, oltre ad avere collaborato in tournèe con artisti del calibro di Alex Britti, Edoardo Bennato e Ornella Vanoni.

Nessuno dei due sembra risentire della differenza d’età: la cantante, infatti, si sente quasi rifiorita da quando al suo fianco c’è il compagno. “Gli uomini con cui sono stata non mi hanno mai fatta sentire così tanto bella, no. Forse da dieci anni a questa parte ho un fidanzato che me lo ricorda. Ognuno è libero di aderire alle proprie passioni. Non sei mai solo e infelice, quando ne hai. La vecchiaia non esiste“ – aveva raccontato in un’intervista al Corriere della sera.

Il rapporto tra i due prosegue anche in ambito professionale: lui è infatti il produttore di tutti i lavori di Fiorella, nonchè membro della sua band. Il matrimonio non sembra comunque essere nei loro piani.

L’artista non è mai risucita a diventare mamma, ma non ha alcun rimpianto: “Io non ho avuto figli. Non sono venuti e non li ho avuti. Non ho fatto nessun percorso alternativo: sono dolorosi fisicamente, ma soprattutto psicologicamente. Mi sono detta: ‘Se questo è il mio destino, lo accetto’ aveva raccontato a Vanity Fair.


Tag: Fiorella Mannoia