Ditonellapiaga, Sanremo 2022, età, vero nome, canzoni, fidanzato: chi è

Ditonellapiaga è stata tra le protagoniste dell'ultima edizione del Festival di Sanremo, dove si è presentata in coppia con Donatella Rettore con "Chimica", una canzone apprezzata per il suo ritmo travolgente

Ditonellapiaga
Ditonellapiaga e Donatella Rettore al Festival di Sanremo - Immagine: Rai
newsby Ilaria Macchi2 Aprile 2022


Il pubblico che ha seguito il Festival di Sanremo 2022, un’edizione da record negli ascolti, ha avuto la possibilità di conoscere e apprezzare Ditonellapiaga, che si è presentata in coppia con Donatella Rettore con “Chimica“. La giovane cantante (classe 1997) era alla sua prima presenza all’Ariston, ma ha dimostrato di non avere alcun timore nell’esibirsi di fronte a una platea così importante.

Lei ama definire la sua personalità “fluida” per la sua volontà di non omologarsi sempre ad alcuni stereotipi. Proprio per questo alterna momenti in cui è solare ad altri in cui è nevrotica e malinconica.

Ditonellapiaga: età e carriera

Margherita Carducci (questo il vero nome di Ditonellapiaga) è nata a Roma il 5 febbraio 1997 ed è stata protagonista al Festival di Sanremo 2022 insieme a Donatella Rettore. Nonostante il sedicesimo posto finale, la loro canzone ha conquistato pubblico e critica anche per il ritmo travolgente, oltre che per la sua voce. Per lei, infatti, presentarsi in gara ha rappresentato la prima vetrina importante della sua carriera.

Ditonellapiaga Rettore
Foto | Rai

Tra le sue passioni più grandi c’è il basket, trasmessa dai suoi genitori. Il padre, Claudio, è infatti il responsabile tecnico del settore giovanile della Virtus Roma, mentre la mamma, Costanza, è responsabile del mini basket. È stato quindi quasi inevitabile per lei praticare questo sport sin da bambina. È in quel periodo che ha militato nella Stella Azzurra, squadra romana dove ha mosso i primi passi Andrea Bargnani. Ben presto, però, lei ha compreso quanto fosse forte l’amore per la musica e ha fatto il possibile affinché potesse trasformarsi in un lavoro.

Determinante è stato l’incontro, datato 2019, con i producer romani Bbprod, grazie a cui ha poi pubblicato il primo singolo, “Parli”. Pochi mesi dopo ha avuto inizio la sua sinergia con Dischi Belli/BMG Italy, con cui ha realizzato la cover di una delle canzoni più importanti dei Matia Bazar, “Per un’ora d’amore“. Nel 2020 ha inciso due singoli, “Morphina” e “Spreco di potenziale“. Il suo album di esordio è invece uscito poche settimane prima della partenza del Festival, dal titolo “Camouflage“.

La scelta del nome d’arte e la sua vita privata

Ma da cosa nasce un nome d’arte così particolare? Si tratta di una scelta quasi casuale, come ha spiegato lei stessa in un’intervista: “In realtà si tratta di una scelta poco poetica, perché è sostanzialmente il nome con cui mi sono registrata su Instagram, come è successo a Sfera Ebbasta su Facebook. In un periodo in cui cercavo in maniera spasmodica un nome d’arte ma non lo trovavo, un mio amico mi ha chiamato da lontano: ‘Ehi Ditonellapiaga’, riferendosi al mio nome su Instagram. E da lì ho deciso di usarlo”.

Ditonellapiaga Tv
Foot | Rai

Non si sa al momento se sia fidanzata, lei preferisce concentrasi sulla carriera e vorrebbe che in questo momento si parli di lei soprattutto per questo.


Tag: DitonellapiagaDonatella RettoreFestival di Sanremo 2022