Anna Lou Castoldi, figlia di Morgan e Asia Argento, attrice in ‘Baby 3’

La diciannovenne è nel cast della terza stagione della serie ambientata ai Parioli, disponibile da oggi su Netflix

Anna Lou Castoldi
newsby Ilaria Macchi16 Settembre 2020


Seguire la strada di uno dei genitori per un “figlio d’arte” non è mai semplice: il confronto diventa inevitabile. Anna Lou Castoldi, figlia di Morgan e Asia Argento, ormai maggiorenne, non sembra però avere alcun timore e ha così deciso di intraprendere una carriera da attrice. La diciannovenne, particolarmente seguita dai coetanei e non solo su Intastagram, è infatti entrata a far parte del cast di “Baby”, la serie Tv Netflix giunta alla terza stagione liberamente ispirata allo scandalo delle baby squillo dei Parioli.

Gli episodi inediti sono disponibili sulla piattaforma proprio da oggi. Tra gli altri interpreti ci sono Benedetta Porcaroli (ex “Tutto può succedere”, fiction andata in onda sulla Rai) e Chiara Pagani, già presenti dalla prima stagione, otre a Brando Pacitto e Mirko Trovato (entrambi protagonisti di “Braccialetti Rossi”) e Riccardo Mandolini, figli di Nadia Rinaldi. Non mancano altri attori più conosciuti, come Isabella Ferrari, Claudia Pandolfi, Max Tortora e Massimo Poggio.

La nuova esperienza da attrice di Anna Lou Castoldi

Sin da piccolissima, e non avrebbe potuto essere diversamente grazie alla famiglia in cui è cresciuta (il nonno è Dario Argento), Anna Lou ha iniziato a conoscere da vicino le sensazioni che si respirano in un set. L’esperienza nella serie Netflix non rappresenta comunque un debutto assoluto per la giovane. Nel 2014 ha infatti è stata la protagonista di “Incompresa”, pellicola che raccontava le difficoltà di una bambina dopo la separazione dei genitori; a dirigere l’opera era proprio mamma Asia. Recentemente, invece, abbiamo avuto modo di vederla in “”Aelektra, un fashion film di Antonio Grimaldi Couture, presentato durante la Haute Couture On Line di Parigi.

L’esperienza in “Baby” le permetterà però di esprimere maggiormente il suo talento proprio per il maggiore spazio di cui potrà godere nei vari episodi. Qui vestirà i panni di Aurora, una ragazza che si legherà sempre di più a Damiano, inizialmente solo come amica: il suo supporto sarà importante per aiutare il ragazzo a superare la delusione provata dopo essere venuto a conoscenza dell’attività da prostituta di Chiara.

I confronti non fanno paura

La ragazza è consapevole di come i confronti con la mamma possano essere inevitabili, ma lei non sembra essere spaventata dalle eventuali critiche che potrebbe ricevere. Il carattere non le è mai mancato e lo ha dimostrato spesso anche portando avanti scelte coraggiose.

Questa nuova avventura è stata particolarmente importante per lei, anche se non sa non ha ancora deciso cosa farà “da grande”: “Non so sinceramente se farò l’attrice ma sono grata di aver fatto questa esperienza e sono aperta a farne altre – sono le sue parole riportate da Repubblica -. Non è una cosa scontata che se sei figlio d’arte sei bravo a recitare. Essere ‘figli d’arte’ vuol dire tutto e niente, uno deve essere giudicato per quello che sa fare”.

Anna  Lou ha da sempre una passione per l’arte, a 360 gradi: “Una certa ispirazione artistica sì, scrivo da quando so scrivere, sempre. È la mia attività principale. Recitare l’avevo sempre tenuto da parte, essendo cresciuta sui set non volevo avere nulla a che fare con quel mondo. Poi però è venuta fuori questa possibilità, mi hanno contattato. Ed è stato bello” – ha concluso.

 


Tag: Anna Lou CastoldiAsia ArgentoMorganNetflix