California, paura per la sequoia più grande al mondo: vicine le fiamme

I vigili del fuoco hanno avvolto la sequoia con un'immensa coperta ignifuga: il disperativo tentativo per salvare la Foresta Gigante

California, sequoia più grande al mondo minacciata dalle fiamme
newsby Linda Pedraglio17 Settembre 2021


La sequoia più grande al mondo è minacciata dalle fiamme della California. I vigili del fuoco hanno avvolto il tronco dell’albero con una immensa coperta ignifuga nel tentativo di salvarlo dagli incendi che stanno devastando la Sierra Nevada in California. Con i suoi quasi 84 metri di altezza e un volume pari a 1487 metri cubi, il Generale Sherman è l’albero più grande tra gli oltre trentamila miliardi di alberi della Terra. Ma il Generale Sherman non è il solo a essere in pericolo. Sono decine e decine le sequoie gigante che rischiano di non reggere l’impatto con i gravi incendi che stanno colpendo la regione. L’involucro in alluminio potrebbe dunque salvare le sequoie giganti dalla distruzione, ma può resistere a un calore intenso soltanto per brevi periodi.

La Foresta Gigante minacciata dalle fiamme

A distanza di un anno dall’incendio che ha uccido migliaia di sequoie, alcune alte come grattacieli, altre vecchie di migliaia di anni, si teme per la sopravvivenza della Foresta Gigante. Collocata sulle montagne della Sierra Nevada, in California, essa ospita un gran numero di Sequoiadendron giganteum, gli alberi più grandi del mondo per volume. Cinque degli alberi più grandi del mondo vivono infatti in questa foresta. Mentre le fiamme si avvicinano inesorabili alle sequoie secolari, i vigili del fuoco si affrettano per mettere in sicurezza questi giganteschi esseri viventi con tanto di coperte ignifughe.

Nel 2020 uccise quasi 10 mila sequoie in California

Non è la prima volta che le sequoie secolari affrontano la minaccia degli incendi californiani. Da ormai cinquant’anni, questi grandi alberi devono fare i conti con i roghi che devastano la regione e pare abbiano sviluppato una sorta di adattamento naturale. Il fuoco può aiutarle a prosperare rilasciando semi dai loro coni e creando radure che consentono alle giovani sequoie di crescere. Ma la straordinaria intensità degli incendi rischia di sopraffare gli alberi. Ed è proprio quello che è accaduto l’anno scorso quando l’incendio ha ucciso quelle da 7.500 a 10.600 grandi sequoie, secondo il National Park Service.

Il cambiamento climatico moltiplica gli incendi

Una storica siccità e ondate di calore sempre più importanti hanno reso gli incendi più difficili da combattere nell’ovest americano. Gli scienziati affermano che il cambiamento climatico ha reso la regione molto più calda e secca negli ultimi 30 anni e continuerà a rendere il clima più estremo e gli incendi più frequenti e distruttivi. Soltanto la scorsa settimana, gli incendi hanno costretto l’evacuazione del parco minacciando anche i centri abiti vicini. Questo è soltanto l’ultimo episodio di lunga estate di incendi che hanno bruciato quasi 9.195 chilometri quadrati in California, distruggendo centinaia di case.


Tag: CaliforniaCambiamento climaticoGeneral ShermanIncendiSequoie secolari